Il Moto Club della Polizia di Stato commemora l'agente Livio Scotti

Presentata in Provincia l'iniziativa di dedicare la giornata di domenica 22 maggio alla commemorazione di Livio Scotti, in servizio presso la Polizia Stradale di Piacenza e prematuramente scomparso nel 1947, durante un turno di servizio

scottiLa delegazione piacentina del Moto Club della Polizia di Stato ha organizzato con il patrocinio della Prefettura di Piacenza, della Polizia di Stato, della Provincia, del Comune di Castell'Arquato e del Comune di Parma, una giornata di celebrazioni a ricordo di Livio Scotti, Guardia Ausiliaria di Pubblica Sicurezza in servizio presso la Polizia Stradale di Piacenza e deceduto il 24 maggio 1947 all’età di 23 anni, nei pressi di Castell’Arquato. L'evento è stato presentato in Provincia (foto) alla presenza dell'assessore Maurizio Parma, del questore Calogero Germanà, dell'assessore di Castell'Arquato Maurizio Belforti, della comandante della Polizia Stradale Mabi Bosco, del direttore delle Poste della provincia di Piacenza Lucia Girometta, della nipote di Livio Scotti, Patrizia Pizzorni, e del referente del Moto Club di Piacenza Michele Mauro.
“Siamo molto contenti di patrocinare questa iniziativa – ha detto l'assessore Parma – unendo il doveroso ricordo di un giovane che fu partigiano proprio in Val D'Arda a un'occasione per promuovere l'utilizzo consapevole e responsabile delle nostre strade più belle e suggestive”.

ANNULLO POSTALE A RICORDO DELLA GIORNATA - Le Poste Italiane di Piacenza hanno emesso un annullo postale per ricordare la giornata di domenica: “L' iniziativa a ricordo di Livio Scotti – ha spiegato  Lucia Girometta – sarà conosciuta in tutto il mondo attraverso la fitta rete filatelica che lega gli uffici postali”. Poche, commosse parole dalla nipote di Livio Scotti, Patrizia Pizzorni, che ha ringraziato tutti per le bellissima iniziativa.
Da parte del Moto Club Polizia di Stato è stata annunciata anche la decisione di attribuire dal 22 maggio la denominazione “Livio Scotti” alla delegazione piacentina.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA - A Michele Mauro, referente del Moto Club di Piacenza, il compito di illustrare il programma della giornata:
"La partenza dei motociclisti è prevista alle ore 9 di domenica 22 maggio, davanti alla questura, mentre l'arrivo a Castell'Arquato avverrà intorno alle 10.45. Alle 11 sarà celebrata la Santa Messa nella Collegiata di Santa Maria Assunta dal parroco don Giuseppe Rigolli e dal cappellano della Polizia di Stato don Francesco Gandolfi. Al termine, nella Sala del Podestà, sede del Consiglio comunale, si terrà la cerimonia di commemorazione con il saluto delle autorità e un ricordo del giovane Livio. Al termine sarà consegnato alla famiglia un attestato del Comune di Castell'Arquato e una targa del Moto Club Polizia di Stato. A seguire un momento conviviale nell'enoteca comunale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LIVIO SCOTTI: CENNI BIOGRAFICI -  Nato a Golese (PR) il 9 dicembre 1924, Livio Scotti  ha prestato servizio dal 1° Luglio del 1942 nella Regia Marina a La Spezia, sino all’armistizio dell’8 settembre 1943. Dal 1° ottobre del 1944 alla smobilitazione del 28 aprile 1945 ha fatto parte dell’Esercito Italiano di Liberazione, nelle fila della 141^ Brigata della Divisione Val d’Arda.
Alla fine del 1945 Livio è entrato a far parte del Corpo delle Guardie di P.S, l’attuale Polizia di Stato, che allora rivestiva ancora lo status militare, partecipando all’arruolamento riservato agli ex partigiani combattenti nella guerra di Liberazione. Nel 1947 Livio è stato assegnato alla Polizia Stradale, allora non specialità “autonoma”, ma incardinata nell’ambito della Questura. Il 24 maggio 1947, durante un servizio di vigilanza stradale in motocicletta, lungo la provinciale che porta da  Castell’Arquato a Lugagnano, il giovane agente è stato coinvolto in un incidente stradale, perdendo la vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento