“Le Luci del Cuore”, Conad a sostegno dell’Associazione “Insieme per l’Hospice”

Fino al 31 dicembre la raccolta fondi in tutti i punti vendita Conad di Piacenza e provincia. Le donazioni andranno a favore dell’Hospice Casa di Iris

E’ stata presentata oggi, venerdì 17 novembre, nell’aula consiliare del Municipio di Piacenza l’iniziativa promossa da Conad “Le luci del Cuore”, attiva dal 13 novembre in tutti i punti vendita in cui opera Conad Centro Nord: Lombardia e Emilia Romagna (per le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia).

Fino al 31 dicembre i possessori di Conad Card o Carta Insieme Conad potranno scegliere di collezionare le 4 candele ognuna di un colore e aroma differente donando, per ciascuna, 750 punti o 400 punti più 3 €.  Per ogni candela saranno destinati in beneficenza 0,50 centesimi a favore di enti e associazioni territoriali a sostegno di sei progetti solidali destinati per lo più ai bambini. Per la provincia di Piacenza la donazione sarà a favore dell’Hospice Casa di Iris, di cui Conad è partner solidale già da diversi anni.

Le Luci del Cuore si ripropongono di replicare il successo delle iniziative precedenti: dal 2011 ad oggi passando dall’Albero degli Amici, ai Cuccioli del Cuore fino ad  arrivare ai Supercoccolosi sono stati raccolti 25 mila euro.

“Conad, come si evince dal pay off Persone oltre le cose è una realtà che cerca di essere sempre vicino alla comunità e a stabilire relazioni con le realtà eccellenti del territorio. Per questo la nostra collaborazione con l’Associazione Insieme per l’Hospice prosegue negli anni e si evolve a seconda delle necessità che il Comune stesso raccoglie e che ci propone” - afferma Marzio Ferrari, Presidente di Conad Centro Nord e continua: “Grazie ai nostri soci imprenditori e ai clienti siamo riusciti, in accordo con l’Associazione, a realizzare tanti progetti rivolti alla salute dei pazienti  e a tutela dei bisogni del malato. Questo è per noi motivo di grande orgoglio oltre a confermarci impresa responsabile all’interno della società. Abbiamo tante aspettative per quest’ultima iniziativa che speriamo permetta l’acquisto di un ecografo portatile da utilizzare presso l’Hospice la Casa di Iris”.

“Con Conad la collaborazione, nata qualche anno fa, è diventata un vero e proprio sodalizio. Sappiamo che il sostegno di Conad  alla  “La casa di iris” è un ormai appuntamento fisso. Ogni anno, fra l’altro, è sempre piacevole scoprire qual gadget è stato realizzato per stimolare e coinvolgere ulteriormente  i clienti. Le Luci del cuore di questo Natale 2017, le candele colorate e profumate, sono un simbolo bellissimo, di grande significato” dice Lorena  Masarati, Coordinamento Linea Sanitaria della Cooperativa Pro.Ges . Ancora una volta grazie, sostenere il complesso lavoro di una realtà come l’hospice, significa aiutare concretamente pazienti gravi e le loro famiglie che si trovano in una situazione in di grande bisogno.

Anche il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, presidente della Onlus Insieme per l’Hospice, esprime “la riconoscenza per il sostegno che si rinnova, anno dopo anno, alla Casa di Iris, coinvolgendo tanti concittadini in un percorso di solidarietà nei confronti di chi soffre a causa della malattia. Anche per questa capacità di sensibilizzazione, oltre al concreto e prezioso contributo a supporto dell’Hospice, l’iniziativa di Conad è importante”.

Conad Centro Nord è una delle sette cooperative territoriali associate nel Consorzio nazionale tra dettaglianti (CONAD*) che opera in Italia nel mercato della grande distribuzione organizzata. Nata nel 1963, svolge la sua attività nelle province emiliane di Reggio Emilia, Parma e Piacenza e in Lombardia con 238 punti vendita (oltre 181.000 mq di superficie complessiva).

Conad Centro Nord detiene il 5,6% della quota di mercato con un fatturato della rete di vendita nel 2016 di oltre 1,2 miliardo di euro, frutto dell’attività di 380 imprenditori associati e circa 4.600 dipendenti.

L’azienda ha una spiccata vocazione sociale: è costantemente impegnata nella tutela del consumatore, delle economie locali e, in particolar modo, in progetti di sostegno per il territorio, la scuola, la famiglia e la comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento