Lunedì 21 dicembre in Santa Maria di Campagna il concerto degli auguri della Banca di Piacenza

Ricco programma musicale della tradizione natalizia e brani di Haendel, Yon, Adam, Dwight, e Mozart. I biglietti richiedibili presso tutti gli sportelli dell'Istituto

Un ricco programma musicale della tradizione natalizia e brani di Haendel, Yon, Adam, Dwight, e Mozart.
E' il programma del “Concerto degli Auguri” della Banca di Piacenza che si terrà lunedì 21 dicembre (l'ultimo lunedì prima di Natale, com'è consuetudine) nella basilica di Santa Maria di Campagna con inizio alle 21. I biglietti di invito nominativi necessari per accedere al concerto possono essere richiesti – fino ad esaurimento – all'Ufficio Relazioni esterne della Banca di Piacenza (in via Mazzini, 20) oltre che a tutti gli sportelli dell'Istituto.

Direzione artistica del Gruppo Strumentale Ciampi, musica dell’Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Luigi Zampieri, le voci del soprano Marta Vandoni Iorio, del contralto Lucia Napoli, del tenore Baltazar Zúñiga, del basso Gabriele Lombardi, le Voci bianche e le Voci giovanili miste del Coro Polifonico Farnesiano, diretto dal maestro Mario Pigazzini, e l’accompagnamento di Sara Dieci all’organo e Sara Pavesi all’arpa.

Una tradizione che continua, nell'atmosfera di piacentinità di sempre. Una tradizione che si rinnova da tanti anni nel segno di un evento musicale appositamente creato per augurare buon Natale a Piacenza e ai piacentini, e che consolida il legame che unisce da sempre il popolare Istituto di Credito di via Mazzini al nostro territorio.

Il concerto, come da tradizione, si concluderà sulle note del celebre canto natalizio “Adeste Fideles”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento