"Mangiamo Pop", evento culturale e gastronomico presso la Galleria Alberoni

In programma domenica 26 marzo 2017  dalle ore 17.30  presso la Galleria Alberoni  "Mangiamo Pop",  un evento culturale e gastronomico a scopo benefico a favore della Onlus Armonia, benemerita per la sua multiforme attività nella lotta al tumore mammario. L'evento è organizzato dal Rotary club Valli Nure  e Trebbia, in collaborazione con L’Accademia Gastronomica Maria Luigia e con il sostegno dell’Opera Pia Alberoni

​Il contributo minimo è di €30; i biglietti sono disponibili presso la Libreria Fahrenheit  451, via Legnano 4 Piacenza .- Info :330498067/3295641327

Già più volte nel passato l’arte figurativa ha fornito all’Accademia Maria Luigia spunti di ricerca gastronomica,, ma in questo caso è stata scelta la POP ART, quale espressione più tipica  del nostro tempo, per  fornire stimoli e suggestioni  al buffet che verrà proposto al pubblico. L’uso di modalità espressive che rimandano ai fumetti o al linguaggio figurativo della pubblicità, la dissacrazione – degradazione delle forme tradizionali dell’arte “alta” attraverso  l’accostamento e la mescolanza con forme iconografiche elementari, la violenza cromatica, sono  gli elementi guida  di questo percorso.
Cibi  tradizionali si travestono in un gioco illusionistico di colori e forme, i tortelli - cozze  alludono   ad un’insolita farcia di pesce e verdure;  nei piccoli coni biancheggia il  “gelato” di parmigiano, le geometrie di formaggi con conserve multicolori disegnano forme insolite su grandi superfici grezze; il pane prende i colori del Gutturnio e delle noci, degli spinaci e dello zafferano.  Le tradizionali “polpette” si vestono di un fragile reticolo di pasta e  svettano infilate sui rebbi delle forchette, insoliti contenitori; nelle lattine d’alluminio grezze gli  hot dog, cibo-pop per eccellenza, fanno bella mostra infilati su stecchi come gelati da passeggio, così come  gli Hamburger, altro cibo simbolo della civiltà di massa, di cui i vari Mac Donald’s sono gli alfieri in tutto il mondo. L’italianissima polenta si maschera in tante piccole sfere gialle dal cuore tenero di formaggio,  sul blu acceso di piccoli involucri di plastica, altro materiale emblema della modernità. Se la moderna tecnologia agricola ha creato patate a pasta viola, ecco che le terrine  divengono multicromatiche, così come le crespelle ripiene trasformate in piccoli cilindri purpurei.                                                             
La sezione dessert, con le sue  16 torte decorate come opere di artisti della pop art, quella sovrabbondanza di torte multiformi e multicolori rimandano probabilmente gli artisti al consumismo dei nostri tempi vuol’essere invece per noi una chiusa dolcissima,  un’emozione visiva  e gustativa declinata attraverso la varietà delle forme e dei sapori.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • dal 21 novembre al 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Il Germoglio in Tavola, servizio da asporto & consegna a domicilio

    • dal 15 novembre al 4 dicembre 2020
    • Il Germoglio

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • dal 21 novembre al 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento