Dieci marce per beneficenza nel 2017, Vigolzone comune virtuoso

A fine anno saranno 10 le marce organizzate nel 2017 sul territorio di Vigolzone. Ultimo appuntamento domenica 17 dicembre a Grazzano Visconti per la “Camminata dei Babbi Natale”

La "Camminata dei Babbi Natale" 2016

Camminare fa bene alla salute, ma fa anche meglio se i fondi raccolti con le manifestazioni podistiche sono destinati a sostenere progetti di beneficenza.

Con ben 10 marce organizzate nel 2017 Vigolzone si candida a essere uno dei comuni più virtuosi, “grazie soprattutto all’impegno e alla sensibilità delle tante associazioni attive sul territorio”, puntualizza il consigliere delegato allo Sport Marco Maggi.

La stagione si è aperta a marzo con la “Marcia delle Gazzelle” organizzata dal G.M. Alta Valnure, per proseguire nel mese di aprile con la sedicesima edizione della “Maratona Val Nure e Val Trebbia”, uno stupendo percorso di 42 chilometri che attraversa il territorio di tre comuni, Podenzano, Vigolzone e Rivergano, proposto dal Gruppo Marciatori Gelindo Bordin.

A maggio si sono susseguite la “Marcia delle Mamme” a Grazzano Visconti, la “Camminata in Famiglia” promossa dal Circolo ANSPI di Carmiano e l’ormai storica “Marcia della Gabella” organizzata dai Bipedi che ha portato più di 900 persone a marciare tra affascinanti scorci sulle colline di Vigolzone, Villò e Albarola.

Altro classico è la “Marcia dell’Alpino”, che si è svolta a fine agosto a Vigolzone grazie a Bipedi, GEV e Circolo ANSPI Rifugio Alpino e che ha visto la partecipazione di oltre 700 marciatori nonostante il caldo torrido. Numeri record anche per la “Marcia di Veano”, con 900 iscritti, e per “Troviamoci a Vigolzone”, con la quale i Bipedi sono riusciti a far marciare diverse classi della scuola di Vigolzone.

Ultima in ordine di tempo è la “Marcia di ottobre”, tenutasi a Vigolzone in occasione della Fiera d’Autunno, che ha permesso a più di 800 atleti di attraversare il parco del castello di Vigolzone eccezionalmente aperto per l'occasione.

“Come amministrazione comunale, prosegue Maggi, non possiamo che supportare queste iniziative, che non solo permettono di raccogliere fondi per scopi benefici ma portano tante persone sul nostro territorio, facendo scoprire un patrimonio naturalistico e storico di grande valore. L’obiettivo per il prossimo anno è quello di confermare tutti gli eventi e, perché no, di introdurne di nuovi”.

Grazie alle manifestazioni podistiche sono state fatte donazioni a “Casa di Iris”, “Casa del fanciullo” e “Progetto vita” da parte del G.M. Alta Valnure e alla CRI di Podenzano dal gruppo Gelindo Bordin. I Bipedi hanno invece portato avanti il loro progetto di informatizzazione donando materiale innovativo per la didattica alle classi di Vigolzone dell’istituto Comprensivo Valnure.

Ultimo appuntamento dell’anno è fissato per domenica 17 dicembre a Grazzano Visconti, quando si svolgerà la “Camminata dei Babbi Natale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento