menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ray Mazzoli al Dubliners Irish Pub con la sua band genovese

Si esibirà giovedì 11 aprile alle 21 all'Irish Pub di via San Siro il Louisiana Blues Trio, formato da Ray Mazzoli, il batterista Tassilo Von Burckard e il contrabbassista Marco Battelli. In autunno l'ottavo album di Mazzoli

“Non posso che essere felice ed onorato di poter suonare con due musicisti dal curriculum così straordinario" dice Marco “Ray” Mazzoli soddisfatto, parlando dei suoi compagni di avventura, il batterista Tassilo Von Burckard e il contrabbassista Marco Battelli. Insieme a Mazzoli formano il Louisiana Blues Trio, che si esibirà giovedì 11 aprile alle 21 al Dubliners Irish Pub di Piacenza.

Marco Battelli, presidente del Louisiana Jazz Club di Genova, è un musicista di grande esperienza, che ha all'attivo 15 dischi e collaborazioni con alcuni tra i più grandi jazzisti del panorama musicale italiano e internazionale (tra cui Renzo Arbore, Bob Havens, Dick Mazzanti, Dado Moroni, Lino Patruno, Bucky Pizzarelli, Andrea Pozza, Cynthia Sayer, Helmut Shlitt, Sibyl Theonia Smoot, Tom Baker, Rudy Balliu, Gianni Basso, Stefano Bagnoli, Mauro Caligaris, Lucio Capobianco, Fabrizio Cattaneo, Egidio Colombo, Roberto Colombo, Armando Corso, Gianni Coscia, Bobby Durham, Laura Fedele, e tanti altri).

Tassilo Von Burckard, diplomato al Conservatorio in controfagotto in Germania è un batterista Rhythm & Blues con una carriera straordinaria, in Italia, Germania, Olanda, Stati Uniti, che lo ha visto, a partire dagli anni ’60 nella band “I Rokketti”, (uno storico gruppo italiano di Rock e Rhythm & Blues, vincitore, tra le altre cose, dell’edizione 1967 del Cantagiro) e al fianco di musicisti internazionali e artisti italiani noti al grande pubblico come Bobby Solo, Nino Ferrer, Patty Pravo e tanti altri.

“Il sound che proponiamo” dice Ray Mazzoli “il blues in tutte le sue accezioni, dal blues tradizionale  al Rhythm & Blues, al Boogie, con molte incursioni nello swing e nel blues jazzistico”. Tra i programmi futuri di Marco “Ray” Mazzoli, c’è un nuovo disco, per piano solo e voce, boogie & blues. Sarà un album molto sanguigno e diretto, blues al cento per cento.

 Si tratta dell’ottavo album, con uscita prevista in autunno, dopo i suoi “Happy to Play the Blues” (2009), “Live (and Alive) Blues” (2010), “Blue Ray” (2014), “All Colours of Blues”, (2015),My big fat blues” (2018, realizzato con i Big Fat Mama) e la sua partecipazione, con il Louisiana Blues Trio, a “Sabrina Colombo in Blues” (2016) e a “Greetings from the coast” (2018) con i Big Fat Mama.

Altre informazioni disponibili sul sito

https://louisianabluestrio.simplesite.com/

Oppure sul sito

https://marcoraymazzoli.wixsite.com/marcoraymazzoli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

Ultime di Oggi
  • Economia

    Elezioni del CdA Terrepadane: Coldiretti contro Coldiretti

  • Economia

    Coldiretti: «Al Consorzio Agrario chiediamo più trasparenza»

  • Cronaca

    Covid-19: 24 nuovi casi e nessun decesso nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

  • Cronaca

    «Quando permetti alla mafia di entrare in casa tua, hai già perso tutto»

  • Attualità

    Un premio di laurea per ricordare Fausto Zermani

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento