menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di Valerio Massimo Manfredi

Un'immagine di Valerio Massimo Manfredi

"Il mio nome è nessuno", Valerio Massimo Manfredi ripropone il mito di Odisseo

La Stagione teatrale al Teatro Verdi di Fiorenzuola prosegue con Valerio Massimo Manfredi nei panni di Odisseo, in scena sabato 9 aprile con "Il mio nome è nessuno"

A Fiorenzuola tanti appuntamenti all'insegna della qualità per festeggiare degnamente il decennale della riapertura del teatro Verdi. Filo conduttore della stagione è il tema “SpiritOsaMente. Tra la carne e il cielo”, un percorso all'insegna della contaminazione tra spirito e mente, ricco di ironia. Tra i protagonisti Moni Ovadia, Ture Magro, Andrea Scanzi, Paolo Cevoli, Valerio Massimo Manfredi, Massimo Zamboni, Giuseppe Albanese, Antonella Ruggiero, Andrea Bacchetti.

Prossimo appuntamento della stagione è sabato 9 aprile con "Il mio nome è nessuno", di e con Valerio Massimo Manfredi.

Tratto dall'ultimo bestseller di Valerio Massimo Manfredi, lo spettacolo è una riproposizione teatrale delle pagine più suggestive dell'omonimo testo. Il viaggio di Odysseo, il suo universo brulicante di uomini, donne, di imprese gloriose o sventurate sono narrati dall’autore insieme agli attori Andrea Giordana (Ulisse) e Isabelle Adriani (le donne di Odysseo).

Dopo aver cantato la nascita e la formazione dell'eroe nonchè la guerra sotto le alte mura di Pergamo, Manfredi racconta il viaggio più straordinario di tutti i tempi. Ci sono voluti dieci anni ininterrotti di guerra e di sangue, di amori feroci e di odio inestinguibile, per sconfiggere i Troiani, ma ora Odysseo deve rimettersi in viaggio con i suoi uomini per fare ritorno a Itaca.

Il ritorno è una nuova avventura, in cui occorre riprendere la lotta, la sfida agli uomini, alle forze oscure della natura, al capriccioso e imperscrutabile volere degli dei. L'eroe e i suoi compagni dovranno affrontare imprese spaventose, prove sovrumane, nemici insidiosissimi (Ciclopi), incontri struggenti (Kirke, Nausicaa, Penelope), l'addio al padre Laerte.

A seguire, Il DopoSpettacolo: approfondimento con Valerio Massimo Manfredi.

Info vendita e biglietti presso: Inform’Arti – Ufficio del Teatro tel: 0523/985253 – Via Liberazione dal martedì al sabato ore 10.00 – 12.30 e nei giorni di spettacolo anche dalle 19.30 - teatroverdi@comune.fiorenzuola.pc.it; cultura@comune.fiorenzuola.pc.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento