Serra di Palazzo Ghizzoni Nasalli, "Segni"

Verrà inaugurata venerdì 17 novembre alle ore 18 e resterà aperta tutto il fine settimana la mostra "Segni", un progetto, iniziato presso il reparto di oncologia grazie alla sensibilità di Manuela e Khadija, due studentesse volontarie, e supportato dal dr Cavanna, con la collaborazione di AMOP.

Segni - Lascia che ti rappresenti - La bellezza nel saper indossare gli occhi e il cuore degli altri.

In un dialogo stretto tra pittura e fotografia, il colore di Emanuela Lo Magno si fonde con la fotografia di Khadija Tabite, per raccontare i segni della malattia dei pazienti del reparto di Oncologia dell’Ospedale di Piacenza. La mostra diventa una narrazione visiva di uomini e donne che parlano della vita. La loro vita. Densa di problemi e sfide da affrontare, di passioni ed interessi, di momenti di sconforto e di felicità, di amore da ricevere e da dare, di segni da cancellare.

La Serra di Palazzo Ghizzoni Nasalli, residenza neoclassica, avvolge questi racconti, che si scoprono a poco a poco attraverso l’ascolto, la lettura, lo sguardo, l’empatia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento