Ultima settimana per la Mostra dedicata a Uberto Pallastrelli

Ancora una sola settimana di apertura per la Mostra “Uberto Pallastrelli (1904-1991), l’ultimo ritrattista” allestita presso Palazzo Galli. Le iniziative previste

Presso Palazzo Galli la mostra dedicata ad Uberto Pallastrelli

Ultima settimana di apertura per la Mostra “Uberto Pallastrelli (1904-1991), l’ultimo ritrattista”, organizzata dalla Banca di Piacenza a Palazzo Galli e curata da Vittorio Sgarbi, Laura Soprani, Carlo Ponzini e Robert Gionelli. 

Il sipario sull’esposizione in onore del grande ritrattista piacentino – che per l’eccezionale successo di pubblico è stata prorogata di due settimane rispetto all’iniziale data di chiusura – calerà infatti domenica 31 gennaio

Per l’ultima giornata d’apertura della Mostra, l’Istituto di credito piacentino ha predisposto un ricco programma: in mattinata, alle 11, si svolgerà la visita guidata a cura della prof.Valeria Poli, mentre nel pomeriggio, alle 17, si svolgerà la cerimonia di consegna dei “Premi al merito” agli studenti soci o figli di soci che si sono diplomati o laureati con il massimo dei voti. Alle 18, infine, l’arpista Raffaella Bianchini animerà l’evento di chiusura della Mostra con un concerto strumentale. 

La Mostra dedicata ad Uberto Pallastrelli potrà ancora essere visitata per tutta la settimana, nei consueti orari d’apertura: da martedì a venerdì dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.
Ingresso libero alla Mostra per i soci e i clienti della Banca di Piacenza, mentre per i non clienti è previsto l'ingresso con biglietto nominativo richiedibile a qualsiasi sportello dell’Istituto. 

Per informazioni e visite guidate è possibile contattare l’Ufficio Relazioni esterne (tel. 0523.542137 – relaz.esterne@bancadipiacenza.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento