menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I protagonisti e gli organizzatori dell'incontro

I protagonisti e gli organizzatori dell'incontro

Motociclisti, una guida per chi guida: sicurezza, comportamenti e prevenzione

Le associazioni motociclistiche piacentine unite per migliorare la sicurezza delle infrastrutture stradali del territorio

Segnalare alle istituzioni i tratti stradali pericolosi, proporre soluzioni concrete per metterli in sicurezza, avvicinare i giovani al mondo delle due ruote motorizzate e addestrarli all’utilizzo consapevole del motoveicolo, sensibilizzandoli ai pericoli della strada. Sono le proposte emerse dalla conferenza organizzata dalla Sezione Motociclismo Cral CariParma in collaborazione con l’Associazione Motociclisti Incolumi Onlus, e condivise dalle associazioni motociclistiche piacentine B.A.C.A. Italy, Goldwing Club Piacenza, Pistoni Tonanti, Moto Club Polizia Di Stato, Raid For Aid, Randagi su di Giri, Scodellator’s,  Vespa Club Piacenza e BMW Motorrad Club Piacenza, che si sono rese disponibili ad affiancare i docenti dei corsi per il patentino del ciclomotore organizzati dalle istituzioni scolastiche del territorio, per trasmettere agli studenti le nozioni pratiche e le “dritte” derivate dall’esperienza al fine di evitare l’incidente.

Alla conferenza, patrocinata dal Comune di Piacenza e della Provincia di Piacenza, svoltasi all’Auditorium Fondazione di Piacenza e Vigevano, hanno partecipato: Roberto De Maria, presidente Sezione Motociclismo Cral CariParma, ha spiegato gli obiettivi del progetto di collaborazione tra i Motociclisti Piacentini e le autorità locali in tema di sicurezza stradale con particolare riguardo agli utenti vulnerabili; Marco Guidarini, medico traumatologo e presidente dell’Associazione Motociclisti Incolumi Onlus (AMI), ha illustrato il metodo scientifico AMI per analizzare?gli incidenti e salvare migliaia di vite sulle strade; Marco Comelli, ingegnere e segretario AMI Onlus, ha illustrato la progettazione di strade sicure che prevedano l’errore umano; Lorenzo Mendogni, responsabile Riding School di AMI Onlus, ha spiegato il ruolo della formazione del pilota, della preparazione, dell’addestramento e del controllo dei veicolo nella prevenzione degli incidenti stradali; Fabio Colombo, ingegnere product manager Motoairbag®, ha dimostrato il funzionamento della tecnologia airbag e la sua efficacia nella prevenzione dei traumi alla colonna vertebrale in caso di incidente; Franco Daudo, ingegnere e capo redattore rivista Mototecnica, ha parlato dell'evoluzione dei sistemi di sicurezza attiva sulla motocicletta; Luca Raimondi, consulente di vendita Agricar Diesel-Mercedes Benz, ha illustrato i dispositivi di sicurezza attivi e passivi nell’evoluzione dell’automobile; Paolo Rebecchi, responsabile regionale Protezione civile ANPAS, ha spiegato la gestione dell’emergenza dall’incidente al primo soccorso; Enrico Garino, coordinatore Dipartimento educazione stradale FMI ha esposto i progetti FMI sulla sicurezza stradale e i risultati finora ottenuti; Giuseppe Botta, responsabile Sicurezza Goldwing Club Italia ha indicato come segnalare alle istituzioni un problema di sicurezza stradale e come contribuire a risolverlo.

Ospiti della conferenza Patrizia Calza, vice presidente della Provincia di Piacenza, Giorgio Cisini, assessore lavori pubblici e mobilità del Comune di Piacenza, i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia locale di Piacenza, Andrea Vignozzi, presidente FMI Regione Toscana, e Gianluigi Ciolli, responsabile Coordinamento Camperisti.  Moderatrice della conferenza è stata la giornalista Giovanna Guiso.

L’iniziativa è stata sponsorizzata da Cral CariParma, Agricar Diesel-Mercedes Benz, Osellini Moto, Nuova Tivo e Motoairbag®, e sostenuta da Dismo - Dimensione Sicurezza in Moto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento