Eventi

Teatro Filodrammatici, “Ruy Blas #tuttieroi” chiude il Festival L'Altra Scena - SPETTACOLO ANNULLATO

Ultimo spettacolo dell’edizione 2021 del Festival di teatro contemporaneo “L’Altra Scena”, venerdì 15 ottobre è in programma alle ore 21 al Teatro Filodrammatici Il Mulino di Amleto con “Ruy Blas #tuttieroi” - Quattro quadri sull’identità e sul coraggio, adattamento dell’opera “Ruy Blas” di Victor Hugo

ATTENZIONE!! SPETTACOLO ANNULLATO

Ultimo spettacolo dell’edizione 2021 del Festival di teatro contemporaneo “L’altra scena” di Piacenza, direzione artistica di Jacopo Maj, organizzato da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri di Piacenza, il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren e la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita.

Venerdì 15 ottobre alle ore 21 al Teatro Filodrammatici va in scena Il Mulino di Amleto con “Ruy Blas #tuttieroi” - Quattro quadri sull’identità e sul coraggio, adattamento dell’opera “Ruy Blas” di Victor Hugo, con Yuri D’Agostino, Francesco Gargiulo, Barbara Mazzi, Alba Maria Porto, Rebecca Rossetti, Angelo Maria Tronca, regia di Marco Lorenzi, visual concept Eleonora Diana.

Sullo sfondo di un mondo che è sul punto di crollare, il dramma di Ruy Blas racconta la storia di un alto funzionario della corte spagnola che, per vendicarsi della Regina, tesse un inganno scambiando l’identità del proprio servo Ruy Blas con quella del nobile Don Cesare, per poi introdurlo a Corte. Ruy Blas, ignaro degli intenti del suo padrone Don Sallustio, accetta lo scambio e veste i panni di Don Cesare perché è l’unico modo, per lui, di avvicinarsi alla Regina di cui è profondamente innamorato.

Ruy Blas è la storia di un uomo che si ritrova a rivestire un ruolo e un nome non suoi riuscendo, grazie a questo inganno, a utilizzare al meglio le sue qualità, i suoi valori e ad avvicinarsi a un amore altrimenti impossibile. Gli attori, diretti da Marco Lorenzi, entrano nel cuore del melodramma ottocentesco e rispolverano per il pubblico - collocato sui tre lati dello spazio scenico - tutta la contemporaneità di un testo che si rivela una viva e raffinata riflessione sul senso dell’identità.

Il cuore di questo progetto è il piacere e l’emozione di mettere in dialogo e in cortocircuito tra loro un testo teatrale, così (apparentemente) lontano da noi, con la tecnologia e le forme che il teatro contemporaneo ci mettono a disposizione. È un dialogo tra Victor Hugo e gli uomini di oggi.

«Questo Ruy Blas – scrive Marco Lorenzi nelle note di regia - è un atto politico perché rimette al centro l’importanza del “tempo della ricerca e della creazione”. È un incontro con il pubblico delicato, diretto e profondo. Il nostro “Ruy Blas” è un riappropriarsi di un mestiere ricco e pieno di senso come quello dell’attore. È una lezione di scherma, di ballo, poesia. È una vertigine... Ci siamo innamorati dell’importanza e della centralità del lavoro sulla lingua, sul verso, sulla rima che ci ha spinto a cercare e a imparare come gestire un linguaggio così difficile, ma contemporaneamente bello e ricco di senso. Sono convinto che solo se ti sforzi di guardare dentro certe cose puoi rimanere abbagliato dalla loro luce. Infine, è stato importante avvicinarci a Hugo con la coscienza (e incoscienza) di un gruppo di giovani e spericolati artisti che vivono nel mondo di oggi. (…) Abbiamo scelto di eliminare ogni forma di “distanza” con il pubblico, sia spaziale che temporale. Il pubblico è collocato intorno allo spazio scenico, su tre lati, per immergerlo nella storia e nelle passioni degli attori».

Per Il Mulino di Amleto si tratta di un ritorno a Piacenza al Festival “L’altra scena”: nell’edizione 2019 abbiamo visto, sempre al Teatro Filodrammatici, “Senza Famiglia”, spettacolo finalista al Premio Scenario 2017, testo di Magdalena Barile, regia di Marco Lorenzi.

_____________________

Venerdì 15 ottobre 2021 Teatro Filodrammatici di Piacenza - FESTIVAL L’ALTRA SCENA

Il Mulino di Amleto

RUY BLAS #tuttieroi

INFO

I biglietti lo spettacolo al Teatro Filodrammatici costano € 15 (intero) € 10 (ridotto) € 7 (ridotto studenti).

Per il pagamento dei biglietti sono utilizzabili i voucher.

La biglietteria di Teatro Gioco Vita è attiva in via San Siro 9 a Piacenza dal martedì al sabato ore 10-13, tel. 0523.315578, e-mail biglietteria@teatrogiocovita.it.

Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona nella sede della rappresentazione a partire da un'ora prima dell'inizio.

Gli spettacoli e tutte le attività in programma si svolgeranno nel rispetto delle prescrizioni vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza.

TEATRO FILODRAMMATICI via Santa Franca 33 - telefono 0523.315578

Per informazioni: Teatro Gioco Vita, tel. 0523.315578, info@teatrogiocovita.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Filodrammatici, “Ruy Blas #tuttieroi” chiude il Festival L'Altra Scena - SPETTACOLO ANNULLATO

IlPiacenza è in caricamento