rotate-mobile
Eventi

Marco Ray Mazzoli a Piacenza con "My blues, my piano & me"

"My blues, my piano & me" è il nuovo progetto Blues di Marco “Ray” Mazzoli, in concerto a Piacenza sabato 16 dicembre. Appuntamento alle 21 al Pabbino di via Veneto 42

Il blues ha influenzato non solo la musica jazz e la musica rock, ma anche la musica leggera, in varie epoche e stili musicali.

Il nuovo progetto, che Marco “Ray” Mazzoli proporrà nel prossimo anno nei suoi concerti solistici per piano solo e voce, esplora le sonorità blues in tutti questi contesti e propone, per la prima volta, una serie di nuove composizioni originali con testo in italiano.

Perché, afferma Mazzoli, ci sono esempi molto antichi di blues in italiano, a partire da “Scettico Blues”, un brano del 1920, composto da Dino Rulli e Tommaso De Filippis e reso celebre anche dalle intepretazioni del grandissimo Ettore Petrolini.

I nuovi blues in italiano di Mazzoli cercheranno di sfruttare la ritmica e le sonorità pianistiche. Dopo le apparizioni televisive in Liguria, i concerti al Louisiana Jazz Club di Genova, l’appuntamento è al Pabbino, in Via Veneto 42, sabato 16 dicembre alle 21.

Marco "Ray" Mazzoli è un pianista, cantante e compositore di musica blues, un genere che interpreta in molteplici stili, sfumature e accezioni (dal blues tradizionale, allo swing e al rhythm & blues), proponendo un vasto repertorio che include sue composizioni originali e rivisitazioni in stile blues di brani noti al grande pubblico.

Vive a Piacenza ma lavora all’Università di Genova, dove è Professore di Politica Economica. Ha all’attivo 5 CD: “Happy to Play the Blues”, “Live (and Alive) Blues”, “Blue Ray” e “All Colours of Blues”, per l'etichetta MAP - Musicisti Associati Produzioni e “In Blues” con Sabrina Colombo e il Louisiana Blues Trio per l’etichetta “Produzioni dal Basso”.

Tra le numerose collaborazioni di Mazzoli, sono da ricordare quelle con i Big Fat Mama, una delle Blues Band storiche italiane, la Family Style Blues Band, con il grande bluesman bianco James Harman (che Mazzoli ha accompagnato nel suo “Italian Tour” del 2010, insieme alla Family Style Blues Band), con Mattia Cigalini (che ha partecipato, in qualità di special guest a tre dei CD di Mazzoli), con il chitarrista blues di fama internazionale Marco Limido, con l’armonicista e cantante Franco Limido, con la cantante Renata Tosi e, soprattutto, con il  Louisiana Blues Trio, un gruppo nato presso il Louisiana Jazz Club di Genova, ma che ha già all’attivo numerosi concerti e apparizioni televisive in Liguria e che è composto da Marco Battelli (contrabbasso e basso elettrico), Tassilo Burckard (batteria).

Con una delle sue precedenti formazioni, il gruppo bolognese “Biasablues”, Mazzoli ha partecipato, alcuni anni fa, alla trasmissione televisiva "Shownet", andata in onda su RaiNews24 e su Rai 3, oltre che a numerose rassegne e festival blues.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Ray Mazzoli a Piacenza con "My blues, my piano & me"

IlPiacenza è in caricamento