Camera del Lavoro, "Notte per il NO"

Venerdì 2 dicembre il Comitato per il NO di Piacenza ha organizzato, a partire dalle ore 19 e fino alle 23.59, la Notte per il "no", musica e non solo. Una serata musicale e artistica - allestita in collaborazione con la Cgil di Piacenza - per ribadire il NO finale e definitivo al referendum sulla riforma costituzionale di domenica prossima 4 dicembre.

Nella Sala Mandela della Camera del Lavoro di Piacenza (Via XXIV Maggio 18) si alterneranno musicisti, attori, poeti ed esponenti della cultura e della società piacentina, per una “veglia” civile in difesa della nostra Costituzione del 1948, una Carta che ha sempre dimostrato di avere gli anticorpi giusti contro soprusi e tentativi di derive autoritarie, capace in tutti questi decenni di assicurare e difendere la democrazia italiana.

Una NOTTE intera per cantare, recitare, gridare NO allo scempio della Costituzione attuato attraverso una riforma che sottrae poteri ai cittadini e mortifica il Parlamento. Una NOTTE per dire un’ultima volta NO alla legge oltraggio che, calpestando la volontà del corpo elettorale, finirà con l’instaurare un regime politico fondato sul governo del partito unico. Perché continuare a salvaguardare la democrazia oggi, è garantire la propria libera voce domani. Perché quella imposta dal Governo è una riforma che non riduce i costi, non migliora la qualità dell'iter legislativo, ma scippa la sovranità dalle mani del popolo.

Alla NOTTE PER IL NO parteciperanno:

Francesco Bonomini (organetto) e Giovanni Casati (violino)

Il loro repertorio spazia dal folk ai valzer francesi, senza disdegnare altri generi di ballate popolari.

Erica Opizzi  

Dal 2005 si esibisce sia da sola, che all’interno di varie formazioni elettro-acustiche, affrontando contesti sonori estremamente variegati (teatri, club, locali, busker festival, mostre), con un repertorio che tiene insieme la musica americana più tradizionale “old time”, quella più moderna e cantautorale, e anche brani originali, di propria composizione.

Gabriele Minuta (chitarra elettrica), Antonio Amodeo (chitarra classica), Elia Lamanuzzi (Hand Pan) 

Proporranno un samba-tico-fusion con riminiscenze derivanti dalle loro esperienze musicali.

Evyl Eye Lodge 

Gruppo piacentino che interpreta un blues sporco e oscuro, caro a personaggi come Nick Cave e Tom Waits, ma anche a Screamin’ Jay Hawkins e ai Doors più radicali. 

Ruggine (Morto per la libertà?) - Monologo teatrale di e con Carlo Albé

notte no-3notte no-3

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Paladino a Piacenza, in Piazza Cavalli fino al 28 febbraio 2021

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Piazza Cavalli
  • Il Centro Diagnostico Italiano arriva nel lodigiano: apre un poliambulatorio a San Rocco al Porto

    • 18 gennaio 2021
    • Centro Commerciale Belpò
  • Il contagio delle idee, “La vera storia del Klimt ritrovato”

    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Online Pagina Facebook Comune di Gossolengo
  • "La scrittura come enigma", riaperta la mostra di Giorgio Milani in Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Ex-Chiesa di Sant'Agostino
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento