Castello di S. Stefano d’Aveto, mostra "Patate dal mondo"

in occasione della Festa dell'Agricoltura di S. Stefano d'Aveto Sabato 22 e Domenica 23 Settembre 2018 - in collaborazione con il Consorzio della Quarantina - Associazione per la Terra e la Cultura Rurale - per il decimo anno consecutivo verrà allestita a Santo Stefano d'Aveto l'esposizione "Patate dal Mondo".

In esposizione circa 200 varietà differenti provenienti da Sudamerica, Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera e da molti altri Paesi, che sorprenderanno il visitatore per la ricchezza di forme e colori.

Si tratta certamente di un modo originale e inconsueto per ricostruire la storia della diffusione di questo prezioso tubero dall'America Meridionale al Vecchio Continente e per approfondirne alcuni aspetti legati alla selezione varietale, alle tecniche di coltivazione e ad altri argomenti correlati.

La mostra sarà ospitata presso il Castello di S. Stefano d’Aveto

Orari:  sabato 10.00 – 19.00 domenica 10.00 – 18.00

Ingresso gratuito

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Ostensione dell'Ecce Homo ed eventi collaterali

    • Gratis
    • dal 28 novembre al 8 dicembre 2020
    • Palazzo Galli (Salone dei Depositanti)
  • Galleria Ricci Oddi, Progetto Klimt

    • Gratis
    • dal 28 novembre 2020 al 28 marzo 2021
    • Galleria Ricci Oddi

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • solo domani
    • 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento