Un pianoforte per il tuo ospedale: la raccolta fondi che unisce tutta Piacenza

Successo per il progetto OSPEDarte, la campagna di raccolta fondi “Un pianoforte per il tuo ospedale”. Previste per i donatori anche originali "ricompense", tra cui una dedica musicale e l'ingresso al Municipale durante le prove di lirica

Ottimi risultati nelle prime due settimane di campagna: raggiunta e superata la boa della metà delle donazioni necessarie per raggiungere la cifra necessaria ad acquistare un pianoforte che rimarrà presso l’ospedale

A due settimane dalla sua presentazione il progetto OSPEDarte, coordinato dalla sezione piacentina di A.V.O., l’associazione dei volontari ospedalieri, sta facendo parlare di sé e sta muovendo molte buone energie per la sua realizzazione. Al centro dell’attenzione in questo periodo è la campagna di raccolta fondi “Un pianoforte per il tuo ospedale”, che si è posta l’obiettivo di acquistare un pianoforte che risiederà nell’ospedale di Piacenza.

Lo strumento così acquisito diventerà il fulcro attorno al quale si muoverà la programmazione di eventi bisettimanali che, a partire dal mese di gennaio 2019, animerà la degenza dei pazienti grazie all’adesione gratuita delle moltissime associazioni, enti e realtà nei vari campi della cultura (musica, teatro, cinema, libri e arti visive) che gratuitamente metteranno a disposizione la propria arte.

La campagna intende chiamare a raccolta tutti i privati cittadini che credono nella bontà dell’idea, tanto da finanziarla economicamente attraverso delle donazioni di entità variabile a propria scelta tramite la piattaforma online dell’associazione Idea Ginger. Si chiama crowdfunding, serve per finanziare progetti di varia natura dal basso e solo l’anno scorso in tutta Italia ha generato una raccolta che è stata calcolata pari a 41 milioni di euro per quasi 16.000 progetti tramite una settantina di piattaforme attive sul territorio nazionale. Siamo di fronte dunque a una realtà interessante di finanziamento tramite tante piccole donazioni di privati cittadini che investono in idee a cui si sentono affini e che sentono in sintonia, coinvolgendo altri a fare lo stesso, alimentando così il circuito virtuoso della solidarietà.

Per coinvolgere maggiormente i potenziali donatori, gli organizzatori hanno messo in campo una serie di ricompense, diverse a seconda dell’entità della donazione: si parte da una serie di calorosi e sentiti ringraziamenti su tutti i canali attivi del progetto e a seguire, man mano che cresce l’impegno economico del donatore, si può scegliere tra una dedica musicale personalizzata, dei biglietti delle rassegne del Teatro Gioco Vita, la possibilità di assistere alle prove aperte della lirica presso il Teatro Municipale, lezioni di musica alla Milestone School of Music, fino addirittura ad vedere il proprio nome (o logo di azienda) scritto in maniera indelebile sul pianoforte che sarà acquistato.

L’ultima tra le ricompense lanciata proprio in questi giorni è promossa da Coop Alleanza 3.0. Dopo i primi 1000 euro donati ad inizio campagna, ora arriva un’altra grande iniziativa volta a sostenere la raccolta fondi che si pone l’obiettivo di donare un pianoforte all’ospedale di Piacenza. Tra le ricompense infatti si potranno avere anche dei buoni spesa, tali buoni, della durata di due anni, potranno essere utilizzati in tutti i punti vendita del circuito Coop Alleanza 3.0.

La campagna “Un pianoforte per il tuo ospedale” finora ha dimostrato di saper mobilitare molte persone attorno alla sua causa, oltre a tutte le associazioni e le realtà culturali del piacentino che fanno parte del grande partenariato che porterà eventi culturali ad ampio raggio per i pazienti dell’ospedale di Piacenza grazie a una programmazione annuale con cadenza bisettimanale.

Questo ulteriore investimento da parte di Coop Alleanza 3.0 vuole dare slancio alla fase centrale di raccolta fondi della campagna, che ha ormai superato la metà del suo obiettivo e ha davanti a sé ancora più di un mese di tempo prima di chiudersi.

“Vista la risposta che stiamo ottenendo” – dicono gli organizzatori – “il nostro nuovo obiettivo ora è quello non solo di raggiungere, ma di superare la cifra che ci eravamo prefissi”.

Per donare basta andare sul sito del progetto www.ospedarte.it e cercare in homepage Dona “Un pianoforte per il tuo ospedale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento