Premiati i partecipanti dei corsi Acer

Sono stati premiati ad Acer gli inquilini che hanno ottenuto un alto punteggio nella cura dell’alloggio loro assegnato, dopo aver partecipato al concorso “Tutti più vicini”. Nella stessa giornata, sono stati consegnati dal presidente di Acer, Massimo Savi, gli attestati di partecipazione al corso per Referenti di condominio, cui hanno partecipato una ventina di inquilini. “Per noi è un orgoglio premiare gli inquilini che dimostrano di riconoscere l’importanza del bene pubblico e di averne rispetto. E’ quanto auspichiamo da tutti i nostri inquilini, in un’ottica di crescita sia individuale che aziendale. Mantenere e, ove possibile, addirittura migliorare le condizioni degli appartamenti in cui si vive, permette agli inquilini di sentirsi a proprio agio e di prevenire inutili forme di conflitto, e all’azienda di risparmiare in manutenzioni straordinarie, investendo maggiormente in quelle ordinarie».

Soddisfatti i partecipanti alle 20 ore di corso effettuate da metà ottobre e metà novembre in Acer: oltre ai responsabili area che hanno tenuto lezioni sul regolamento di condominio, sulla bollettazione e sulla mediazione, oltre che sugli aspetti legali, il corso ha visto la partecipazione di Iren (riciclo dei rifiuti) e di Ausl (sicurezza in casa). Alla premiazione erano presenti la consigliera di amministrazione di Acer, Lucilla Meneghelli, il direttore generale di Acer, Stefano Cavanna e la mediatrice sociale di Acer, Giusy Civardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento