Un ponte tra Piacenza e il resto del mondo: arriva "CantiAMO Piacenza"

E' stato presentato presso l'Auditorium della Fondazione il progetto "CantiAMO Piacenza", dedicato ai piacentini che sono emigrati nel mondo. Nel cofanetto un libro + 1 CD + 1 DVD. Online il videoclip della canzone "Noi"

Un'immagine della conferenza stampa
Focus su Piacenza e sull'eccellenza dell'imprenditoria giovanile piacentina, questo lo scopo prioritario dell'ambizioso progetto, unico in Italia, intitolato  "CantiAMO Piacenza" e lanciato da PiacenzaMusicPride e 29100 Factory, insieme a Concorto Cinematica, per unire idealmente il territorio di Piacenza al resto del mondo attraverso la dedica esplicita ai piacentini che sono emigrati lontano dalla loro terra natale.

La presentazione ufficiale del progetto, avvenuta oggi, venerdì 15 novembre, durante una conferenza stampa presso l'Auditorium della Fondazione, ha visto protagonista Giovanni Castagnetti, quale co-fondatore di PiacenzaMusicPride, accompagnato da una folta schiera di rappresentanti degli enti che hanno sostenuto e collaborato al progetto.

Tra gli illustri ospiti, il primo cittadino di Piacenza, il sindaco Polo Dosi, che ha avuto parole di particolare apprezzamento per l'iniziativa, e ha sottolineato la grande capacità di collaborazione e l'entusiasmo che ha contraddistinto tutti i numerosissimi partecipanti al progetto. "Se lo stesso travolgente entusiasmo venisse profuso nell'amministrazione della nostra città - ha sottolineato scherzosamente il sindaco - molte difficoltà si potrebbero superare facilmente".

"CantiAMO Piacenza" consiste in un cofanetto che contiene un libro + CD + DVD + mappa illustrata della nostra provincia. Nel libro si trova un racconto originale tradotto in tre lingue, oltre a ricette di prodotti tipici, aneddoti, illustrazioni e fotografie del nostro territorio, mentre nel CD trova collocazione "NOI", una canzone anch'essa originale cantata da un mega gruppo di 150 musicisti e cantanti. Il DVD, infine, contiene il videoclip della canzone - proiettato in anteprima proprio durante la conferenza stampa - e un documentario con interviste ai piacentini all'estero, oltre ad immagini dei luoghi più caratteristici di Piacenza e provincia. 

L'intero progetto ha visto la collaborazione di 3 associazioni (Kastaproject, Airbag 29100 e Concorto cinematica), 22 professionisti (scrittori, tecnici studio registrazione, autori di canzoni, grafici, illustratori, fotografi, videomaker, traduttori ecc ecc) che hanno lavorato insieme con grande spirito d'equipe, ben 210 tra cantanti e musicisti che hanno cantato e suonato nella canzone presente nel cofanetto, oltre 20 tra aziende e istituzioni che a vario titolo lo hanno sostenuto.

Queste le toccanti parole che esprimono lo spirito con cui è stato creato "CantiAMO Piacenza": "Siamo convinti che 'insieme' tutto si può fare. Insieme è la parola magica su cui si fonda questo progetto. Insieme si sono impegnate le associazioni che l'hanno proposto. Insieme hanno lavorato, condividendo le proprie idee, le tante persone che lo hanno realizzato. Insieme hanno cantato e suonato i tantissimi musicisti e cantanti coinvolti. Insieme abbiamo tracciato un ponte tra i cittadini di Piacenza e i piacentini nel mondo. Insieme, per dire grazie a questa nostra terra unica come l'amore che ad essa ci lega, e per dire grazie a tutti voi che ascolterete, guarderete, leggerete "CantiAMO" Piacenza"!

Ulteriori dettagli al sito www.piacenzamusicpride.com
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento