Val Tidone e Mezzano Scotti al centro di due volumi che si presentano alla Passerini Landi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Venerdì 27 novembre, alle 17.30, nel salone monumentale della biblioteca Passerini Landi verranno presentati, nell’ambito della rassegna “Piacenza che scrive”, due libri editi dalla casa editrice Pontegobbo nella collana “Itinerari di natura ed arte”. Si tratta di “Val Tidone: Breno e dintorni” di Pierluigi Bavagnoli e “Il Monastero di Mezzano Scotti di Bobbio. Progetto di recupero” di Manuela Ruggeri. A introdurre gli autori e i relativi volumi sarà Chiara Dabusti. 

Il libro di Pierluigi Bavagnoli raccoglie e interpreta documenti e immagini che riguardano la Chiesa di Sant’Ilario e Torre Breno, l’arte e storia lungo il Tidone (Mottazziana, Bilegno, Tavernago), nonché una escursione storica nel grande feudo della Rocca d’Olgisio. 

Il lavoro di Manuela Ruggeri è invece dedicato al monastero di Mezzano Scotti, a soli sette km da Bobbio sul tratto conclusivo del Cammino Europeo di San Colombano. Nel volume viene conferita una nuova destinazione d’uso a uno degli edifici del complesso monastico di San Paolo, patrimonio edilizio storico del borgo, tra approfondimenti storiografici, inquadramento geografico paesistico dell’ambito in cui il sito si inserisce e la relazione organica con il percorso europeo, unitamente al progetto “Peregrinus”.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento