menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondazione Teatri, come ottenere il rimborso dei biglietti

Da richiedere entro il 27 maggio voucher di rimborso per gli spettacoli annullati o in attesa di riprogrammazione. In alternativa viene lanciata la campagna nazionale #iorinuncioalrimborso

La Fondazione Teatri di Piacenza, in ottemperanza alle norme vigenti relative al  contrasto e contenimento del Covid-19, prosegue   la sospensione dell'attività . Il Teatro si sta comunque adoperando per riprogrammare la maggior parte degli eventi che si sono dovuti sospendere a partire dallo scorso 26 febbraio 2020, con la speranza di riprendere l'attività al più presto.

Per gli spettacoli  annullati o in attesa di riprogrammazione,  le disposizioni del Decreto Legge del 17/3/2020 e successivi, prevedono  il solo  rimborso   tramite   voucher   di pari importo al titolo di acquisto,  da utilizzare entro un anno dall'emissione.

La data termine per la richiesta del voucher è il 27 MAGGIO 2020.

Come da DPCM, salvo eventuali proroghe, dopo la data del 27 maggio  gli attuali biglietti e abbonamenti non convertiti in voucher  purtroppo  non potranno essere rimborsati e non avranno validità anche nel caso della ripresa successiva dei medesimi spettacoli.

CAMPAGNA  #iorinuncioalrimborso

In questo momento di difficoltà, la Fondazione Teatri desidera innanzitutto ringraziare tutti gli abbonati e gli spettatori che, anche tramite le Associazioni filoliriche piacentine  Tampa Lirica e Amici della Lirica,  hanno fatto sentire la loro vicinanza al Teatro Municipale  aderendo alla campagna nazionale #iorinuncioalrimborso . Saremo grati a tutti coloro che volessero aggiungersi a quest'elenco e non mancheremo di esprimere il nostro ringraziamento per quest'importante gesto di generosità e sostegno al Teatro. In questo caso,  chi rinuncia al rimborso non dovrà fare nulla:  scaduti i termini per la richiesta, il valore del biglietto o del rateo dell'abbonamento saranno automaticamente devoluti alla Fondazione Teatri Piacenza.

Di seguito l'elenco degli spettacoli annullati o in attesa di riprogrammazione per cui chiedere il rimborso tramite voucher:

STAGIONE LIRICA

- Lucrezia Borgia   ( 26, 28 febbraio e 1 marzo 2020) è in attesa di riprogrammazione

- Turandot  (20, 22 marzo 2020)  è in attesa di riprogrammazione

- Pelléas et Mélisande   (17, 19 aprile 2020) è in attesa di riprogrammazione

STAGIONE CONCERTISTICA

- Filarmonica Arturo Toscanini / Daniele Gatti  (7 marzo 2020) è annullato

- Orchestra della Svizzera Italiana / Markus Poschner  (27 marzo 2020) è annullato

- Requiem di Mozart  (9 aprile 2020) è in attesa di riprogrammazione

STAGIONE DANZA

- Giselle/Balletto Yacobson  (15 marzo 2020) è  in attesa di riprogrammazione

- Tango de Buenos Aires/Compania Herrera  (5 aprile 2020) è in attesa di riprogrammazione

- Felliniana/Compagnia Artemis Danza (10 maggio)  è in attesa di riprogrammazione

MODALITA' RICHIESTA RIMBORSO

Abbonamenti

Gli  abbonati  potranno  richiedere il rimborso  degli spettacoli non goduti  entro e non oltre il 27 maggio 2020  (salvo eventuali proroghe consentite dai successivi decreti governativi). Il rimborso sarà effettuato mediante l'emissione di un unico voucher pari al valore dei ratei degli spettacoli non goduti, che potrà essere utilizzato entro un anno dalla sua emissione per tutti gli spettacoli organizzati dalla stessa Fondazione.

Biglietti

Gli spettatori in possesso di biglietto per gli spettacoli precedentemente indicati   dovranno richiedere il rimborso  entro e non oltre il 27 maggio 2020  (salvo eventuali proroghe consentite dai successivi decreti governativi). Il rimborso sarà effettuato mediante l'emissione di un voucher pari al valore del biglietto e che potrà essere utilizzato entro un anno dalla sua emissione per tutti gli spettacoli organizzati dalla stessa Fondazione.

Si invita in ogni caso il gentile pubblico a  conservare il proprio abbonamento o il proprio biglietto  anche dopo la richiesta di voucher, poiché necessario a completare la procedura di rimborso, come richiesto dalle autorità.

La Biglietteria del Teatro Municipale, fino a nuove indicazioni, rimane chiusa al pubblico.

Le richieste di rimborso dovranno essere inviate, entro il 27 maggio 2020, esclusivamente tramite email all'indirizzo  biglietteria@teatripiacenza.it a cui s arà necessario allegare la scansione o la foto del biglietto o dell'abbonamento.

Il personale della Biglietteria sarà a disposizione per fornire tutte le indicazioni necessarie  a  partire da giovedì 14 maggio,  telefonando al n. 0523 492251 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13.

Per tutti gli aggiornamenti s'invita il gentile pubblico a seguire il sito internet www.teatripiacenza.it e le pagine social del Teatro Municipale di Piacenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento