Roncole Festival, 2° Edizione

Torna dal 19 al 30 luglio il Roncole Festival. Sarà una seconda edizione con tante novità, a partire dalle location: non più solo Roncole, ma anche Salsomaggiore, Soragna e Saliceto di Cadeo. Gli obiettivi, però, sono sempre gli stessi: diffondere la musica verdiana – e per questo tutti i concerti saranno ad ingresso gratuito - e la ricerca sul “la verdiano”, intonazione in cui lo stesso Giuseppe Verdi avrebbe voluto che le sue musiche venissero eseguite.

Altro elemento qualificante del festival è il fatto di eseguire (sempre e solo musiche verdiane) sui due organi che furono “sotto le mani” di Giuseppe Verdi e dove lui studiava di frequente. Ossia: l'organo della chiesa parrocchiale di Roncole Verdi (il 23 e 30 luglio) e quello della Chiesa di Saliceto di Cadeo (il 24 luglio), cui Verdi si ispirò nello scrivere La Vergine degli Angeli.

Ancora: un'attenzione particolare sarà riservata ai luoghi di villeggiatura di Giuseppe Verdi a Salsomaggiore Terme, dove in estate il Maestro andava.

La graziosa cappella interna al Centro termale "Il Baistrocchi" ospiterà tre serate (19, 21 e 26 luglio, qui una prima ripresa mondiale con arie da opere dell'unico allievo di Giuseppe Verdi, Emanuele Muzio), in recital con pianoforte (Claudia Zucconi) e solisti verdiani. Quindi, nel solco del primo Festival, la partecipazione di una voce verdiana per eccellenza scoperta nelle nuove leve liriche del momento: il tenore italiano neanche trentenne Rino Metafù, proveniente dalla prestigiosa scuola del tenore Andrea Elena.

Infine, nella sala storica della Rocca di Soragna (gentilmente concessa dal principe Meli Lupi) ci sarà il 27 luglio un concerto solo con soprani commemorativo di Giuseppina Strepponi, la moglie di Verdi.

Il Secondo Roncole Festival farà dunque tappa nel piacentino, e più precisamente a Saliceto di Cadeo, paese natale della mamma di Giuseppe Verdi e nella cui chiesa si trova l'organo su cui fu composta la famosa "La vergine degli angeli", da "La forza del destino".

Domenica 24 luglio l'organista ungherese Istvan Batori proporrà in prima mondiale la versione per organo della Messa da requiem di Verdi. Batori sarà accompagnato dalla soprano Natalia Margarit.

Ingresso libero.

Programma

Martedì 19, giovedì 21, martedì 26 luglio 2016 – ore 21,30
Cappella del centro termale Baistrocchi a Salsomaggiore Terme 
Soprani: N.Margarit – M.Valdes - Liu Ling - Zhang Yi - Rino Metafù (ten.) - I.Vsevolod (bs)

Mercoledì 27 luglio 2016 - ore 19
Omaggio a Giuseppina Strepponi  presso la Rocca di Soragna
Soprani: N.Margarit – M.Valdes - Liu Ling-Zhang Yi

Organalia - su gli organi ove studio' G.Verdi
Roncole Verdi, sabato 23 e sabato 30 luglio, ore 19,30 - organista Alberto Mazzoli
Saliceto di Cadeo, domenica 24 luglio - ore 20,30 - Istvan Batori

Il Restauro della musica Verdiana con la intonazione voluta da Verdi a 432 Hz
Per una sinergia tra Turismo e Cultura per la prima volta, con la partecipazione del Conservatorio Cinese di CHENGDU
direttore artistico - Silvano Frontalini
Entrata gratuita ad offerta libera per la diffusione della Cultura Musicale e specialmente di quella Verdiana, a maggiore sviluppo sociale del territorio verdiano.
roncole-7

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento