Iscrizioni aperte per la Scuola di Dialetto della Famiglia Piasinteina

Otto lezioni a partire dal 9 gennaio per la Scuola di Dialetto, organizzata dalla Famiglia Piasinteina e giunta ormai alla 23esima edizione. Le iscrizioni sono aperte e la frequenza è gratuita

La Famiglia Piasinteina - come è ormai consuetudine  - organizza anche quest’anno la Scuola di dialetto, dedicata al compianto professor Luigi Paraboschi, che per molti anni ne è stato docente.

Si tratta della ventitreesima edizione, sempre con la finalità di "parlare in piacentino, del piacentino e dei piacentini", cercando di ravvivare la voglia di riscoprire la nostra lingua, la storia, la cultura, la cucina, l’ambiente, la tradizione: in una parola, la nostra piacentinità.

Il tutto incentrato sull’uso parlato e scritto della nostra lingua locale, con la sua grammatica, la sua fonetica, la sua ortografia, le sue parole; anche mediante l’utilizzo della dispensa “Avviamento al Piacentino” curata da Andrea Bergonzi.

Il corso si svolgerà in otto lezioni a partire dal 9 Gennaio prossimo, tutti i mercoledì di gennaio e febbraio dalle 21:00 alle 22:15 nella sede della Famiglia Piasinteina in Via San Giovanni 7 (primo piano), tenute dai docenti prof. Andrea Bergonzi e Cesare Ometti con la preziosa collaborazione della Fondazione di Piacenza, dell’Archivio di Stato di Piacenza, SlowFood e Legambiente. Per coloro che si vogliono cimentare e mettere in pratica le nozioni acquisite è anche previsto un saggio teatrale facoltativo al termine della scuola, organizzato da Cesare Ometti.

La scuola è gratuita e le iscrizioni sono già aperte; per farlo contattate la coordinatrice Paola Nicelli via mail info.linguapiacentina@gmail.com o al numero di telefono 388 896 1659 dalle 12:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì oppure ancora andando sul sito https://famigliapiasinteina.com/

Nella foto da sinistra: Paola Nicelli, coordinatrice della scuola; Monica Fornasari, Slow Food Piacenza; Luisella Verderi; Slod Food Piacenza, Cesare Ometti, docente; Andrea Bergonzi, docente; Danilo Anelli, razdur della Famiglia Piasinteina; Laura Chiappa, Legambiente; Gian Paolo Bulla, direttore Archivio di Stato di Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento