Altri Percorsi al Municipale, "Per non morire di mafia"

Un'immagine di scena

Più che uno spettacolo, si tratta di una denuncia civile, lucida e spietata. E una testimonianza dolorosa: quella di un uomo che ha messo a disposizione dello Stato e della società la sua stessa vita per combattere la criminalità organizzata.

È “Per non morire di mafia”, dal libro omonimo di Pietro Grasso - già Procuratore nazionale antimafia, ora Presidente del Senato - interpretato da Sebastiano Lo Monaco con la regia di Alessio Pizzech, in scena al Teatro Municipale di Piacenza giovedì 26 gennaio 2017 alle ore 21.

L'appuntamento è inserito nel cartellone Altri Percorsi della Stagione di Prosa “Tre per Te” 2016/2017 del Teatro Municipale organizzata da Teatro Gioco Vita, direzione artistica di Diego Maj, con la Fondazione Teatri di Piacenza, il Comune di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Quando comincia la nuova mafia? Come ha cambiato la vita della Sicilia e dell’Italia? Che cosa ci resta ancora da fare e da sperare con sconfiggerla? Sono solo alcuni degli interrogativi che Pietro Grasso si pone nel suo libro “Per non morire di mafia”.

Se Falcone e Borsellino teorizzarono che per combattere la mafia è necessario conoscerla, il loro “erede”, a sua volta impegnato da trent’anni contro la criminalità organizzata, aggiunge che oggi per contrastare la mafia è indispensabile avere la percezione esatta della sua pericolosità. Perciò dalla Procura Nazionale Antimafia, organismo che coordina le indagini sui fronti interni e internazionali, Pietro Grasso ripercorre le stagioni della guerra alla cupola siciliana in modo schietto, affrontando anche rapporti delicati: i legami tra mafia e politica, gli scontri all’interno della magistratura, le carenze legislative e di mezzi. Infine, Grasso affronta gli intrecci attuali con la ‘ndrangheta e la camorra e traccia una mappa delle nuove mafie (cinesi, russe, albanesi, nigeriane, colombiane), individuando le strade e gli strumenti che ci permetteranno di non morire di mafia, di non sottometterci al suo potere.

«Finché la mafia esiste - sono le parole di Pietro Grasso - bisogna parlarne, discuterne, reagire. Il silenzio è l’ossigeno grazie al quale i sistemi criminali si riorganizzano e la pericolosissima simbiosi di mafia, economia e potere si rafforza. I silenzi di oggi siamo destinati a pagarli duramente domani, con una mafia sempre più forte, con cittadini sempre meno liberi».

«Non un semplice spettacolo- spiega il regista Alessio Pizzech - ma un ritratto, un’indagine emotiva, una discesa nel cuore vibrante del lucido pensiero di un uomo che ha dedicato e sta dedicando la sua vita alla lotta contro il crimine per il trionfo della legalità. (…) Il tempo dello spettatore è lo stesso del protagonista sul palcoscenico. Il tempo della finzione corrisponde perfettamente allo sviluppo dell‘intera pièce che si dipana così tra il momento didattico, quello comico e quello che definirei tragico nel senso antico della parola».

PREZZI

Platea € 28 (intero) 26 (convenzioni) 24 (ridotto) 16 (family card)

Posto Palco € 26 (intero) 24 (convenzioni) 22 (ridotto) 14 (family card)

Ingresso Palchi/Galleria € 16 (intero) 15 (convenzioni) 14 (ridotto)

Galleria numerata € 21 (intero) 20 (convenzioni) 19 (ridotto) 13 (family card)

Loggione numerato € 13 (intero) 12 (convenzioni) 11 (ridotto) 4 (family card)

Ingresso Loggione € 8

Studenti € posto unico in galleria 13 4 (family card)

Last minute € 15 (platea e posto palco) 11 (galleria) 4 (loggione)

TEATRO GIOCO VITA, Via San Siro 9, Piacenza – Telefono 0523.315578 -  biglietteria@teatrogiocovita.it
Orari di apertura: dal martedì al venerdì ore 10-16.- Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona unicamente nella sede della rappresentazione a partire dalle ore 19 (Teatro Municipale, via Verdi 41, tel. 0523.492251).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • dal 21 novembre al 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento