A Caratteri Mobili “Storie di bimbi favolosi che non la danno vinta ai problemi”

Domenica 25 novembre alle 17 verrà presentato a Caratteri Mobili c/o Borgo Faxhall “Storie di bimbi favolosi che non la danno vinta ai problemi”, la cui pubblicazione è legata ad una campagna di crowdfunding

Cosa potrebbero mai avere in comune Bebe Vio e Enzo Bozzo, Beethoven e Alex Zanardi, Frida Kahlo e Stephen Hawking? Una storia, quella di chi ai problemi – quelli veri – non ha ceduto il passo e, guardandoli in faccia, gli ha detto: ok, adesso vediamo chi la spunta. “Storie di bimbi favolosi che non la danno vinta ai problemi”, appunto. Un libro che è molto di più di una manciata di parole messe su carta, è un progetto. 

Il progetto di una redazione speciale che ogni mattina si incontra all’associazione “La Matita Parlante  nella sede di Papero Editore. Nove tra scrittori e artisti che all’attivo hanno già due pubblicazioni con la CAA - la Comunicazione Aumentativa e Alternativa – dedicati a  chi ha difficoltà cognitive, e ora hanno lanciato a loro stessi una sfida ancora più grande: pubblicare un libro che racconta le vicende di chi, superando i propri problemi, è diventato un esempio per tutti. 

Ai ragazzi della “Matita Parlante” e a Papero Editore si sono presto affiancati gli amici della cooperativa sociale Officine Gutenberg, altra casa editrice che fa del coinvolgimento di tutti il suo punto di forza. Officine Gutenberg ha “prestato” alcuni autori di casa, già firme dei volumi collettivi della collana “Pescegatti”, perché collaborassero a mettere a punto le stesure definitive con i redattori della “Matita Parlante”.

Il libro è pronto, ma deve passare da idea a fatto. Come? Stampiamolo, noi tutti insieme. 

La pubblicazione del libro è legato a una campagna di crowdfunding, per sostenere il progetto basta collegarsi al sito di Produzioni dal Basso e cercare “Storie di bimbi favolosi che non la danno vinta ai problemi”. Trasformare i sogni in realtà è possibile, anche con il tuo aiuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento