Piacenza suona Jazz! prosegue al Circolo Amici del Po e al Melville

Giovedì 10 settembre a Monticelli d'Ongina il mitico trio Marangolo-Tavolazzi-Bandini e venerdì 11 un omaggio alle donne compositrici al Melville con De Aloe ed Eugenia Casale

Programma intenso con concerti che si susseguono uno dopo l’altro per Piacenza Suona Jazz!, la rassegna di musica diffusa nei pub e locali di Piacenza e provincia che fanno musica dal vivo.

La rassegna è stata confermata anche quest’anno grazie alla strenua volontà dei gestori dei locali coinvolti e del Piacenza Jazz Club, che completa il programma di questo inusuale Piacenza Jazz Fest autunnale in versione “reloaded”.

Giovedì 10 settembre alle 21.30 sarà la volta del concerto al Circolo Amici del Po, che si contraddistingue sempre per la sua impronta autoriale. Stavolta vede protagonista un trio delle meraviglie: Antonio Marangolo, Ares Tavolazzi e Ellade Bandini, per una serata di grande jazz. Bandini, Tavolazzi e Marangolo sono un trio di “icone” della musica italiana, musicisti che in oltre quarant’anni hanno collaborato con tutti i più grandi artisti italiani: Marangolo con il suo sax ha suonato praticamente con tutti, da Fossati a Venditti, da Paolo Conte a Guccini, Capossela, Endrigo e tantissimi altri. Tavolazzi è stato il bassista degli Area, ha lavorato con i più grandi jazzisti italiani, ed è stato nella band di Guccini per 40 anni insieme al batterista Bandini, che per il suo impegno per la canzone d’autore è stato il primo musicista ha ricevere, nel 2006, il Premio Tenco per “I suoni della canzone”. Del 2009 il lavoro discografico che ha fissato in studio la loro felice collaborazione: “Nostos”, un'incisione nata dal desiderio e la volontà di documentare una formazione rodatissima. Consapevolezza dei propri mezzi, capacità di raggiungere risultati di altissima qualità con il minimo apparente sforzo, un interplay quasi stregonesco: tali e tante sono le caratteristiche più interessanti e peculiari di questo trio. Caratteri che si esaltano ancor più nell’esibizione dal vivo.

Un omaggio alle donne doveroso, necessario, in un mondo musicale dove la figura della donna compositrice e strumentista è ancora purtroppo ai margini, sarà il concerto che venerdì 11 settembre alle 21.30 terrà nel giardino antistante il Melville di S. Nicolò (PC) la talentuosissima pianista Eugenia Canale e Max De Aloe, riconosciuto tra i più attivi armonicisti jazz europei, dal titolo evocativo “Ancora ascolto una rosa”. L’ispirazione per questo nuovo progetto musicale deriva dall’omonima, bellissima poesia di Sibilla Aleramo, figura artistica di rilievo per l'affermazione dei diritti delle donne. La scelta dei brani da inserire nel repertorio solo a compositrici donne scelte tra le più rappresentative della scena musicale in giro per il mondo: dal Brasile al Messico, dagli Stati Uniti all'Islanda fino all’Italia. Spazio in repertorio per Carla Bley, ma anche la contemporanea pianista statunitense Peggy Stern, per l’icona Marian McPartland, per il folletto islandese Björk, per la grande chitarrista Emily Remle, mancata troppo giovane. E ancora per Chiquinha Gonzaga, compositrice oltre che punto di riferimento per la lotta dei diritti delle donne in Sudamerica, la stessa Eugenia Canale, Barbara Casini e infine Consuelo Velazquez, compositrice e pianista messicana che giovanissima compose l’immortale Besame Mucho.

Tutti i concerti della rassegna si terranno all’aperto nel pieno rispetto delle norme sulla sicurezza e sono a ingresso libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzfest.it o visitare la pagina Facebook del festival www.facebook.it/piacenzajazzfest. Per contatti si può scrivere alla mail a biglietti@piacenzajazzclub.it oppure telefonare allo 0523.579034 – 366.5373201

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • Muore schiacciato sotto un trattore a Ferriere

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un albero, ferito un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento