Teatro Trieste Trentaquattro, "Le memorie del Punto G" con Golden Din Din

In programma sabato 29 aprile alle ore 21 presso il Teatro Trieste Trentaquattro lo spettacolo Le memorie del punto G, con Golden Din Din. Ingresso gratuito.

Quante cose sono state scoperte per sbaglio? E se anche il piacere fosse scoperto inmodo sorprendente?
Se un giorno il Punto G avesse una voce e potesse parlare di sé, quanto ci sorprenderebbero i suoi racconti?

In questo spettacolo il Punto G ripercorre la sua storia dando voce a donne simbolo dell'evoluzione sessuale femminile sia realmente esistite che appartenenti al mondo fantastico.

Ingrediente chiave è l’ironia e la leggerezza con cui il tema del benessere sessuale viene trattato sia dai  protagonisti che "Punto G" .

Brani cantati dal vivo rappresentano la carta d’identità ludica e provocante delle diverse femminiltà e l’ausilio di cosmesi erotica e accessori de La Valigia Rossa , incuriosiscono il pubblico nell’approccio al piacere.

Dalla Geisha alla Odalisca Spia d' Oriente , viene utilizzata la musica, l’ironia e un pizzico di trasformismo per creare uno spettacolo divertente e senza tempo.

A celebrare il 3° Capitolo dello Show, La Valigia Rossa insieme a Golden darà il benvenuto al Pubblico con una sorpresa affascinante.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento