rotate-mobile
Teatro Antico / Lugagnano Val D'Arda

Festival di Veleia, aperte le iscrizioni al corso di alta formazione teatrale

Docente e regista di "Fare Teatro" sarà Marco Baliani. I 20 attori under 35 selezionati si cimenteranno con l’Antigone di Sofocle che sarà presentata in prima nazionale a luglio. Iscrizioni entro l'8 maggio

Sono aperte le iscrizioni al bando per partecipare al corso di alta formazione teatrale Fare Teatro, destinato a giovani attori di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Il bando è pubblicato sul sito www.veleiateatro.com. Il corso e? finalizzato alla formazione attorale dei partecipanti selezionati, guidati dall’esperienza pluriennale di Marco Baliani, attraverso un quotidiano allenamento psicofisico, performativo e di indagine sulla “memoria corporea” del personaggio. I partecipanti avranno l’occasione di partecipare al nuovo spettacolo teatrale diretto da Marco Baliani che sara? presentato in prima nazionale al Festival di Teatro Antico di Veleia nei giorni 19, 20, 21 luglio 2022.  L’iscrizione al corso e? gratuita ed e? previsto il collocamento e il compenso per le giornate di spettacolo.

Con il laboratorio Fare Teatro diretto da Marco Baliani debutta l’ambizioso progetto di teatro e cinema “Bottega XNL” (con sede a Piacenza, nello Spazio XNL, bellissimo Palazzo liberty di proprietà di Fondazione di Piacenza e Vigevano - nel centro di Piacenza) voluto dal presidente di Fondazione di Piacenza e Vigevano Roberto Reggi e ideato e diretto da Paola Pedrazzini che lo ha immaginato e progettato come un luogo in cui i “Maestri” di Cinema e di Teatro possano tramandare i propri saperi a giovani allievi che vogliano fare di queste arti il proprio ‘mestiere’. Così come avveniva nelle antiche botteghe rinascimentali (da qui il nome “Bottega”), si è pensato a un luogo in cui l’apprendimento si realizzi nel fare, nel prendere parte al processo creativo, nel forgiare insieme – allievi e maestri – contenuti artistici di caratura elevata, apprendendo così la tecnica, il lavoro, i segreti di bottega. Il regista Marco Baliani sarà il primo “Maestro di Bottega” per il Teatro, insieme così ricco e complesso di linguaggi. Il suo corso di alta formazione teatrale, con venti giovani attori selezionati attraverso il bando, si articolerà (dal 30 maggio al 18 luglio) perlopiù a Piacenza (presso la sede di XNL Piacenza) e nella fase finale nell’area archeologica di Veleia. Il Festival di Teatro antico di Veleia nell’estate 2022, grazie a Bottega XNL, si arricchirà di un elemento in più: la prima nazionale di una propria produzione, un’opera d’autore, frutto di un percorso di alta formazione, destinata alla fruizione del pubblico, nel rito collettivo del teatro.

Marco Baliani, figura eclettica e complessa del teatro italiano contemporaneo, ha sperimentato drammaturgie corali creando spettacoli-evento per molti attori, come I Porti del Mediterraneo; Pinocchio Nero; Come gocce di una fiumana; Antigone delle città, spettacolo di impegno civile sulla strage di Bologna che ha coinvolto cento attori. Tra le numerose regie, ricordiamo – nel 2017 – la tragedia Sette contro Tebe, al teatro greco di Siracusa. Tra i lavori più recenti, la regia e la scrittura di Giocando con Orlando con Stefano Accorsi, presentato in anteprima proprio al Festival di Veleia. Lo spettacolo che verrà messo in scena sarà “Antigone” di Sofocle. «Il linguaggio teatrale è fatto di lingue, immagini, visionarietà. È un insieme complesso di linguaggi, ognuno dei quali produce drammaturgia. Con questi venti giovani lavoreremo qui, nel cuore di Piacenza e in quel posto meraviglioso che è il Teatro Antico di Veleia usando il testo non come qualcosa di già scritto, ma come una mappa in divenire, perché il mio lavoro è l’opposto di X Factor. Sono molto contento di questa proposta di lavorare su “Antigone”: quattro anni fa a Siracusa ho portato in scena “I sette contro Tebe”, che si svolge cinque giorni prima di Antigone, che comincia quando la guerra è finita. I corpi degli attori, che saranno il coro, sono gli abitanti di quella città: sono vivi per miracolo, si sono salvati, ma cosa si portano dietro? Tutto questo materiale, questo passato, questa memoria, è quello che compone Antigone».

Scarica il bando "FareTeatro"-2Scarica il bando "FareTeatro"-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival di Veleia, aperte le iscrizioni al corso di alta formazione teatrale

IlPiacenza è in caricamento