Piacenza, "Teatrando" al Teatro San Matteo

In programma sabato 31 gennaio alle ore 21, presso il Teatro San Matteo, "TEATRANDO" - Spettacolo a supporto della campagna di crowdfunding "Un proiettore per Piacenza", a cura di Compagnia Teatrale L'Agorà di Fombio e Lodi.
Lo spettacolo sarà seguito da un'altra iniziativa: lunedì 2 febbraio è in programma una  Cine-Cena alla Muntà dei Ratt.

"Teatrando" si compone di sei brevi atti unici tratti dal repertorio di Achille Campanile e di altri autori umoristici, con dialoghi surreali e molta sana ironia sulle debolezze umane e i conflitti nelle coppie. Per fare un parallelo cinematografico, si potrebbe dire di essere dalle parti di Lubitsch e più in generale della screwball comedy.
Si tratta comunque di uno spettacolo da non perdere assolutamente, anche perchè è a supporto della campagna di "Un proiettore per Piacenza".

I sei titoli:
- Acqua minerale
- Io sono Herbert
- Amiche??
- L'occasione
- Trauma da riconoscimento
- I passi delle colombe

Ingresso 8 euro (incasso interamente devoluto alla campagna di crowdfunding)
L’evento su FB: https://www.facebook.com/events/303115546565149/
La nostra campagna: https://www.ideaginger.it/progetti/un-proiettore-per-piacenza.html

Note della Compagnia Teatrale L'Agorà su TEATRANDO:

“L'Agorà“ si propone con “Teatrando“ di affrontare , con sottile umorismo e  autocritica , la vita di tutti i giorni ed in particolare la vita di coppia.
Gli autori della nostra compagnia hanno tratto spunto dallo  statunitense Robert Anderson e dall'italiano Achille Campanile per la sequenza di brevi atti unici nei quali ci “ prendiamo in giro” un po' tutti e ridiamo delle nostre debolezze.
 
 “Lo sai che non ti sento quando scorre l'acqua“ di  Robert Anderson fu portato in scena in Italia da Garinei e Giovannini nel 1968  al Teatro Sistina di Roma con interpreti del calibro di Gino Bramieri , Lia Zoppelli e Scilla Gabel.
Si era nel pieno della 'rivoluzione sessantottina e sessuale' e l'autore mette in scena i temi del paradosso e dell'ironia della vita quotidiana e del rapporto di coppia  ormai vecchio e ripetitivo nei gesti, negli errori e nelle canzonature dove è la donna a rinfrescare e mantenere vivo il rapporto stesso.
Negli stessi anni, uno dei migliori umoristi italiani, Achille Campanile in “Sogno (ad occhi aperti) di una notte di mezza estate “ con i dialoghi surreali e i giochi di parole di “Acqua minerale” e “L'occasione”  rappresenta il costume e l'essenza stessa della nostra realtà.
 Fu scrittore di narrativa e teatro , giornalista e critico televisivo e con le sue opere ha percorso quasi tutto il '900.
 
Per la prima volta si cimenta in un testo teatrale anche il nostro attore  Uberto Galleani, ambientando bene la sua "AMICHE??" nell'ambiguità che porta all'inevitabile sorriso.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Salt'in Banco_ Webinar, il nuovo progetto in live streaming

    • Gratis
    • dal 26 gennaio al 30 aprile 2021
    • Online
  • “Dante a Piacenza, tra storia e mistero”, videocamminata con Archistorica

    • Gratis
    • 13 aprile 2021
    • Online sulla piattaforma Google Meet
  • Gruppo Astrofili, i prossimi incontri

    • Gratis
    • dal 4 marzo al 29 aprile 2021
    • online
  • Primavera ad Arte, visita virtuale guidata "Storia del Monastero di San Sisto"

    • solo domani
    • Gratis
    • 12 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento