Lunedì, 17 Maggio 2021
Eventi

Tramonto DiVino edizione 2018: chiude a Piacenza il tour del gusto dell’Emilia Romagna

Dalle 19 di venerdì 28 settembre ultima tappa estiva del gastro-tour all'interno della manifestazione "Piacenza è un mare di sapori". Oltre duecento le etichette emiliane e romagnole in degustazione. Alla mescita e al racconto dei vini i sommelier di Ais

Saranno Piacenza e la centralissima Piazza Cavalli ad ospitare venerdì 28 settembre la tappa conclusiva di Tramonto DiVino. Evento nell’evento, si conclude in bellezza grazie al sodalizio tra il tour del gusto dell’Emilia Romagna e ‘Piacenza è un Mare di Sapori’, il week end dedicato alla grande gastronomia regionale. 

A partire dalle 19.00 l’evento propone una suggestiva via del vino animata da circa 250 etichette della guida Emilia Romagna da Bere e da Mangiare in degustazione libera.  Il viaggio nel ricco mondo dell’enologia regionale sarà guidato dai sommelier AIS che raccontano e propongono i migliori vini del territorio: dai Lambruschi emiliani, ai vini ferraresi delle sabbie, ai Pignoletti dei Colli bolognesi, alle Malvasie parmensi, passando per i romagnoli Sangiovese, Albana, Rebola, Trebbiano e Pagadebit.
In abbinamento i grandi prodotti Dop e Igp della gastronomia emiliano-romagnola, serviti all’interno di Piacenza è un Mare di Sapori. In degustazione, oltre ai Salumi Piacentini Dop (Coppa, Pancetta e Salame) e ai Pissarei e fasö, piatto tipico della tradizione piacentina, il Prosciutto di Modena Dop, la Mortadella Bologna Igp e i Salamini Italiani alla Cacciatora Dop, la Piadina Romagnola Igp, la Patata di Bologna Dop, il Grana Padano Dop, la Pera dell’Emilia-Romagna Igp e gli Aceti balsamici Tradizionali Dop di Modena e Reggio Emilia.

La serata offrirà anche l’occasione per ringraziare i tanti partner di Tramonto DiVino con una piccola cerimonia in cui sarà consegnato un riconoscimento ai Consorzi regionali delle Dop e Igp che nel 2018, Anno del Cibo Italiano nel Mondo, hanno sostenuto la manifestazione. A premiare i rappresentanti dei Consorzi, per l’occasione insieme sul palco di Piazza Cavalli, sarà in rappresentanza della Giunta Regionale  l’Assessore all’Ambiente  Paola Gazzolo.

Partner dell’evento

Organizzato da Agenzia PrimaPagina Cesena insieme alle Ais di Emilia e Romagna, all’assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, all’Enoteca Regionale, a Apt Servizi e Unioncamere, Tramonto DiVino ha come partner, il Carpigiani Gelato Museum, i Consorzi delle principali Dop e Igp dell’Emilia-Romagna: Parmigiano-Reggiano, Prosciutto di Parma e di Modena, Salumi Piacentini, Pesca e Nettarina di Romagna, Pera dell’Emilia-Romagna, Mortadella Bologna, Consorzio Salame Cacciatore, l’Associazione dello Squacquerone di Romagna rappresentata dalla Centrale del Latte di Cesena, Olio Extravergine di Brisighella, Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e Reggio Emilia, Aceto Balsamico di Modena, Patata di Bologna, Piadina Romagnola e Aglio di Voghiera.

Info e partecipazione

Per operare una corretta selezione dei partecipanti all’evento, indirizzando a una degustazione e a un consumo consapevole dei vini e dei prodotti gastronomici regionali, è previsto un ticket d’ingresso fissato a 18 euro. Il ticket, secondo una collaudata prassi, prevede la consegna ai partecipanti della Guida “Emilia Romagna da bere e da mangiare”, un calice con marsupio per le degustazioni libera dei vini regionali e un carnet di assaggi per i prodotti della gastronomia. Tutte le informazioni e il programma sul sito www.emiliaromagnavini.it e scaricando l’APP Via Emilia Wine & Food.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramonto DiVino edizione 2018: chiude a Piacenza il tour del gusto dell’Emilia Romagna

IlPiacenza è in caricamento