Vigili del Fuoco, caserma aperta per l'Immacolata e l'Epifania

Sarà visitabile da giovedì 8 a domenica 11 dicembre la sede dei Vigili del Fuoco di Piacenza. Predisposto uno speciale programma anche per il pomeriggio di venerdì 6 gennaio, giorno dell'Epifania

Sarà celebrata domenica 4 dicembre la ricorrenza della Festività di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco, con una giornata riservata al personale in servizio ed in quiescenza, che inizierà con la celebrazione della SS. Messa alle ore 11.00. La sede aprirà invece le porte al pubblico, con particolare riguardo a tutti i bambini, dal giorno 8 al giorno 11 dicembre secondo il seguente orario: dalle 10,00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16,30.  In tali giorni sarà possibile visitare la Sede, nonchè visionare i mezzi di soccorso e le attrezzature di intervento.

Giovedì 8 dicembre alle 10 nel cortile della sede sarà inoltre effettuato un “saggio professionale”, con l’effettuazione di alcune manovre di simulazione di intervento. I festeggiamenti riprenderanno nel nuovo anno, in occasione della festa dell’Epifania.

Venerdì 6 gennaio nel pomeriggio la Sede aprirà le proprie porte, con la consueta esposizione di automezzi ed attrezzature, in attesa dell’arrivo della “allegra Signora”.

Il programma della giornata, sarà il seguente:

ore 14.30 apertura: visita alla Sede, esposizione dei mezzi e attrezzature di intervento. Possibilità di prendere parte a qualche attività in qualità di “Piccolo Vigile del Fuoco”; saranno anche presenti le Unità Cinofile del Comando: tutti i bambini potranno interagire anche con i loro cani apprezzandone le qualità e capacità.

ore 15.00 arrivo previsto della “Befana".

ore 15.30 rinfresco in cortile organizzato dalla Associazione Nazionale Vigili del Fuoco - Sede di Piacenz.

 17.30 Chiusura della manifestazione.

Anche questo anno si rinnova l’iniziativa “Un giocattolo per un sogno”, in collaborazione con la Caritas Diocesana di Piacenza e Bobbio. Tutti i bambini che lo desiderano (l'iniziativa è assolutamente volontaria) potranno portare un gioco, purché pulito ed in buono stato di conservazione, che verrà poi consegnato alla Caritas per la successiva distribuzione ai bambini delle famiglie in situazioni economiche meno fortunate.

In caso di condizioni meteorologiche avverse o esigenze legate al Servizio di Soccorso, l’iniziativa potrà essere rinviata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento