rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Eventi

Una settimana di concerti: gli studenti del Conservatorio si presentano alla città

Inizierà martedì 31 agosto la serie di concerti che gli studenti del Conservatorio Nicolini offriranno alla città. Tutti ad ingresso gratuito si svolgeranno nel Salone dei Concerti ogni sera alle ore 20 fino al 7 settembre

Gli studenti del Nicolini si presentano alla città.

 La consulta degli studenti del Conservatorio di Piacenza organizza, dal 31 agosto al 7 settembre, una settimana di concerti, eseguiti principalmente da studenti vincitori di borse di studio, nel Salone dei Concerti di via Santa Franca.  "Per la prima volta prende vita una piccola stagione concertistica autogestita, concentrata in otto giorni, con numerosi appuntamenti musicali gratuiti" spiega il segretario della consulta degli studenti Adriano Ricci. "Il pubblico, grazie alla rassegna, potrà ascoltare e apprezzare molteplici generi musicali eseguiti dalla varietà di strumenti insegnati e studiati in Conservatorio; un'occasione anche per mostrare l'ampio spettro di possibilità che il Nicolini offre". 

Ed ecco quindi che sul palco del Salone del Conservatorio si alterneranno, tra gli altri, giovani pianisti, sassofonisti, violinisti, flautisti, oboisti, clarinettisti, soprani, baritoni che eseguiranno brani di maestri della storia della musica tra cui Ravel, Brahms, Ibert, Hendel, Schubert e Mozart. Proprio le musiche del genio austriaco verranno eseguite nel concerto del 4 settembre durante il quale, insieme agli studenti del Nicolini, saliranno sul palco gli allievi del Mozarteum di Salisburgo, grazie al gemellaggio musicale curato da Alessandra Garosi e Michela Notaro all'interno del programma “European Mozart Ways”.

“Le studentesse e gli studenti sono i protagonisti ed il motore della ripartenza del nostro Conservatorio” afferma Francesco Brianzi, presidente della consulta del Conservatorio Nicolini. “Ora più che mai siamo chiamati a riprenderci il palcoscenico, dopo quasi due anni di stop, e lo facciamo con dei capolavori della classica, senza tuttavia dimenticare il jazz ed i nuovi linguaggi: il 2 settembre, con il live del “Straniero-Blanco-Mengotto trio”, e qualche giorno più in là, il 14 settembre, con “Acque Erranti”, che vedrà protagonisti gli studenti di musica elettronica.

Tutti i concerti, che cominceranno alle 20 nel salone (ad eccezione di quello del 4 settembre che avrà inizio alle 18), verranno preceduti, alle 19, da un aperitivo e, alle 19.15, da un'introduzione e guida all'ascolto a cura degli studenti in collaborazione con la biblioteca dell'istituto musicale.

Non è necessaria la prenotazione, ma bisogna essere muniti di green pass per assistere ai concerti

PROGRAMMA MUSICALE

31 Agosto: IL PIANOFORTE A QUATTRO MANI 
Pianoforte: Martina Cavalieri e Victor Vechiu, Guido Pagani e Sabrina Ceppi,
Ivan Maliboshka e Andrea Orsi.
Musiche di Ravel, Poulenc, Liszt, Brahms, Moszkowsky, Shostakovich, Milhaud

1 Settembre: IL REPERTORIO DEL SAXOFONO NEL '900
Federico Marzaroli, Nicolò de Maria: saxofono
Ivan Maliboshka: pianoforte
Musiche di Schulhoff, Ibert, Dubois

2 Settembre: STRANIERO BLANCO MENGOTTO JAZZ TRIO
Gianmarco Straniero: contrabbasso
Giuseppe Blanco: pianoforte
Mauro Mengotto: batteria
Repertorio jazzistico in stile Hard Bop

3 Settembre: DUO MOSCA-PROKUDOVICH 
Manuela Mosca: violino
Yana Prokudovich: viola
Musiche di Pleyel, Mozart, Sibelius, Handel

4 Settembre: CONCERTO IN COLLABORAZIONE CON IL MOZARTEUM DI SALISBURGO 
Elisa Tait: oboe
Adriano Ricci: clarinetto
Tommaso Perotti: corno
Enrico Bertoli: fagotto
Maria Clara Franguelli: pianoforte
Musiche di Mozart

5 Settembre: SOIRÉE POULENC
Clara Alice Cavalleretti: flauto
Elisa Tait: oboe
Adriano Ricci: clarinetto
Giorgio Strinati: corno
Andrea Giovannini: fagotto
Ivan Maliboshka: pianoforte
Gaboon Ko: pianoforte
Musiche di Poulenc

6 Settembre: APERITIVO ALL'OPERA
Rebecca Brusamonti: soprano
Mirea Marchetto Mollica: mezzosoprano
Lorenzo Sivelli: baritono
Gaboon Ko: pianoforte
Musiche di Mozart, Rossini

7 Settembre: TRIO ATROPOS
Mirea Marchetto Mollica: mezzosoprano
Giacomo Alfano: clarinetto
Luca Casana: pianoforte
Musiche di Schubert, Schumann, Liszt, Spohr

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una settimana di concerti: gli studenti del Conservatorio si presentano alla città

IlPiacenza è in caricamento