PasseggiAMO per Piacenza, una mappa della città per rivalutare la "mobilità dolce"

La mappa è stata organizzata con una comoda cartina che collega i principali punti della città a piedi ed in bicicletta, riportando  i luoghi storici ed artistici, i parchi urbani, i parcheggi ed i punti di Bike-sharing, con le distanze ed i tempi di percorrenza a piedi ed in bicicletta

Resta critica la situazione legata all’inquinamento dell’aria a Piacenza. Al 17 marzo  gli sforamenti  sono stati 33  ed è prevedibile che entro  marzo si raggiungano purtroppo i fatidici 35 ammessi dalla legge. In una situazione di emergenza sanitaria ed ambientale di questo genere urgono certamente soluzioni urgenti da parte delle istituzioni, che da anni stentano ad arrivare, ma anche i cittadini possono svolgere un ruolo importante e dare un contributo a rendere più vivibile e meno inquinata Piacenza. Si legge in una nota di Legambiente Piacenza.

Legambiente Piacenza in collaborazione con Infoambiente Piacenza intende dare da subito un contributo e lo fa attraverso una semplice mappa , una utile guida per evidenziare quanto sia agevole e rapido spostarsi a piedi o in bicicletta all'interno del centro storico ed in città e raggiungere rapidamente luoghi a cui spesso si attribuisce una distanza “proibitiva”. La mappa vuole essere quindi un invito ai Piacentini  a scegliere mezzi alternativi all’automobile per gli spostamenti in città ed un invito  agli amministratori  a farsi carico di un  modello di città a misura di persona e non di auto. La mappa è stata presentata nella sede piacentina dell'associazione nella mattinata del 18 marzo. Presenti Marco Natali, Laura Chiappa e Gabriella Barbieri per Legambiente, l'assessore Giorgio Cisini per il Comune, Alessandra Bonomini per Infoambiente. 

Verrà distribuita gratuitamente in tutti gli esercizi commerciali, i punti informativi del Comune, musei, biblioteche, scuole, palestre e locali. Inoltre “PasseggiAMO per Piacenza ” vuole unire i temi della qualità dell'aria e della vivibilità della città con quelli della tutela della salute e del riappropriarsi degli spazi urbani , mostrando  - dati alla mano - come sia possibile spostarsi all’interno di Piacenza in modo più comodo, economico e sano rispetto all’utilizzo dell’automobile. 

La mappa è stata organizzata  con una comoda cartina che collega i principali punti della città a piedi ed in bicicletta, riportando  i luoghi storici ed artistici, i parchi urbani, i parcheggi ed i punti di Bike-sharing, con le distanze ed i tempi di percorrenza a piedi ed in bicicletta.  Una comoda tabella indica le distanze tra i principali punti del centro storico, dei luoghi culturali e dei parchi dal centro, indicando i tempi di percorrenza,  la CO2 risparmiata evitando l'auto e le calorie consumate per gli spostamenti a piedi, sottolineando così anche il valore “salutistico\motorio” di questa attività e la sua importanza per mantenersi in salute “a costo zero”. 

Si è considerata una velocità a piedi “da passeggiata tranquilla” di 4,5 KM/h e di percorso a velocità medio bassa in  bicicletta di 15km/h  E' risaputo che camminare per almeno 30 minuti al giorno è un toccasana per la salute, oltre che per l'ambiente che ci circonda, senza considerare il miglioramento nella fruizione  degli spazi cittadini, che stimola socializzazione e maggiore sicurezza sociale.  Se si prova a confrontare il tempo utilizzato per effettuare lo stesso tragitto a piedi, in bici ed in macchina, considerando anche il tempo perso nel traffico ed a cercare parcheggio....ci si stupirà nel rendersi conto che camminare ed andare in bicicletta consente di risparmiare, tempo, denaro e CO2. La campagna  che è stata promossa anche a livello regionale da Legambiente , è raccontata da un breve video a livello regionale  che evidenzia i vantaggi degli spostamenti a piedi, facendo un parallelo tra stili di vita opposti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento