Curiosità piacentine: le scarpe sotto il tombino

A Gazzola si racconta che le donne la domenica dovessero fare parecchia strada per recarsi a messa. Il tragitto era dissestato e infangato e per percorrerlo mettevano gli scarponi vecchi

Fonte foto: www.santamarialanave.com

A Gazzola si racconta che le donne la domenica dovessero fare parecchia strada per recarsi a messa. Il tragitto era dissestato e infangato e per percorrerlo mettevano gli scarponi vecchi: una volta arrivate alla chiesa riponevano le vecchie calzature sotto un tombino e indossavano le scarpe nuove che avevano portato in borsa. Il motivo era semplice: volevano fare bella figura davanti agli altri fedeli ma nello stesso tempo non volevano rovinare le scarpe belle durante il percorso dissestato.

Fonte: "Mosaico popolare. Storie, racconti, fiabe, proverbi, leggende, poesie, meridiane, fotografie e soprannomi piacentini" di Alessandro Ballerini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento