menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passaporto per animali: come e dove farlo a Piacenza

Si chiama 'pet passport' ed è un documento necessario per il nostro amico a 4 zampe se si decide di viaggiare in stati dell'Unione europea o extra UE

Le vacanze si avvicinano ed è tempo di decidere dove andare per trascorrere qualche settimana di relax. Ma oltre ad assicurarsi che i nostri documenti siano in regola e non scaduti, è bene controllare cosa occorre per il trasporto dei nostri amici a 4 zampe. Fondamentale infatti, è il 'pet passport' : il passaporto europeo per animali da compagnia, cioè cani, gatti e furetti, che viaggiano  negli Stati dell'Unione europea, o extra-UE, e  obbligatorio dal 1 ottobre 2004. Un documento che contiene una sezione anagrafica e una parte sanitaria con i dati della vaccinazione antirabbica, eventuali esami clinici e trattamenti terapeutici. 

Rilascio a Piacenza

Dove: AUSL - Piazzale Milano, 2 - 29121 Piacenza

Modalità di richiesta: Il proprietario deve recarsi, previo appuntamento, nelle sede indicata portando:

- l’animale per il controllo di leggibilità del microchip o del tatuaggio;

- il certificato d'iscrizione all'anagrafe canina;

- il certificato di avvenuta applicazione del microchip o di avvenuto tatuaggio;

- il certificato di vaccinazione antirabbica

Antirabbica

È la vaccinazione necessaria e obbligatoria per la movimentazione verso tutti gli Stati esteri dei cani, gatti e furetti ed è opportuno effettuarla dopo il rilascio del passaporto. Sarà certificata direttamente sul passaporto dal veterinario autorizzato. Nel caso in cui la vaccinazione antirabbica sia stata effettuata prima del rilascio del passaporto, può essere trascritta anche successivamente al rilascio del, sempre a cura del veterinario che l’ha effettuata. Affinché la vaccinazione antirabbica sia ritenuta valida è necessario che l’animale ne sia stato sottoposto almeno 21 giorni prima dell’espatrio. Non è ritenuta valida è stata eseguita prima della data di applicazione del microchip.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito dell'Ausl e quello del comune di Piacenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Patate, in Appennino quelle di qualità sono di casa

Attualità

Podenzano, Piva toglie le deleghe all’assessore Scaravella

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento