Assegno di maternità, come richiederlo e le tempistiche

La documentazione, gli uffici a cui rivolgersi, le tempistiche e i requisiti necessari per ottenere l'assegno

Ecco le informazioni utili e le tempistiche per richiedere l'assegno di maternità, un contributo con un importo mensile di euro 346,39 per cinque mesi, per complessivi euro 1.731,95.

A chi è rivolto?

Mamme italiane, comunitarie o, se extracomunitaria, deve rientrare in una delle seguenti casistiche, da documentare a cura della richiedente:

- essere titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;

- essere familiare di cittadini dell’Unione Europea o di cittadini stranieri titolari del diritto di soggiorno di lungo periodo o permanente;

- essere titolare di permesso di soggiorno in qualità  di rifugiata politica (o superstite di rifugiati politici);

- essere titolare di protezione sussidiaria;

- essere cittadina/lavoratrice o familiare/superstite di cittadino/lavoratore con nazionalità marocchina, tunisina, algerina o turca;

- essere titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro ad eccezione delle categorie escluse dal D.Lgs. 40/2014;

- aver soggiornato legalmente in almeno 2 stati membri dell’Unione Europea o essere familiare o superstite di persona che ha  soggiornato legalmente in almeno 2 stati membri dell’Unione Europea;

- essere apolide o familiare/superstite di apolide

Per beneficiare dell’assegno, il limite del valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), riferito ai redditi anno 2017, non deve superare euro 17.330,01.

Dove? 

Per ricevere tutte le informazioni relative al contributo, ricevere la modulistica e assistenza nella compilazione, occorre rivolgersi allo Sportello InformaFamiglie&Bambini, al Centro per le Famiglie. La domanda può essere scaricata. E' necessario allegare l'informativa privacy.

Cosa occorre

Per ricevere il contributo è necessario presentare:

il modello di “dichiarazione sostitutiva unica”, completa di certificazione I.S.E.E., compilata da un Centro di Assistenza Fiscale e predisposta ai sensi del DPCM 159/2013. E’ necessario richiedere espressamente un ISEE per prestazioni sociali rivolte a minorenni (I.S.E.E. MINORI), qualora si rientri nelle casistiche previste dalla legge per questa tipologia;

- copia leggibile del titolo di soggiorno;

- copia leggibile di un documento di identità in corso di validità;

- domanda compilata completa di codice IBAN bancario o postale e informativa sulla privacy compilata e firmata.

Ulteriori informazioni

L'attestazione e la dichiarazione ISEE - minori viene compilata gratuitamente dai CAAF.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La domanda deve essere presentata entro sei mesi dalla data del parto. Nei casi in cui la mamma con cittadinanza non comunitaria non riesca ad ottenere nei tempi previsti il rilascio del permesso di soggiorno CE, può presentare, sempre entro sei mesi dalla nascita, la domanda di assegno di maternità allegando la ricevuta comprovante l’avvenuta richiesta del titolo di soggiorno. In questo caso la domanda è tenuta in sospeso dal Comune fino all’esibizione del titolo di soggiorno da parte dell’interessata, eventualmente anche oltre il predetto termine di sei mesi. Il Comune trasmette i dati all'INPS che provvede alla liquidazione degli assegni. L'assegno di maternità è liquidato in unica soluzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento