L’umorismo nella letteratura dei World humor awards 2018

Sabato 9 giugno 2018 a Roncole Verdi (PR) a "casa di Giovannino Guareschi", Ermanno Cavazzoni, ha ricevuto il riconoscimento per “L’umorismo nella Letteratura” dei World Humor Awards 2018. La manifestazione, quest’anno alla terza edizione, è organizzata dall’associazione culturale Lepidus.it in collaborazione con la Federazione Italiana Tempo Libero.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Nel piccolo museo che i figli di Giovannino Guareschi hanno allestito in quello che era il ristorante voluto dal padre, si è svolto l'incontro con Ermanno Cavazzoni. La consegna del premio è stata l'occasione per approfondire la conoscenza dell'autore attraverso le sue parole, gli aneddoti e la lettura di alcuni brevi racconti. Una sera speciale e ricca di emozioni! Cavazioni ha scritto libri di narrativa, ma sempre piuttosto anormali, che infatti lui stesso non sa come classificare, se non come sfoghi di maniacalità. «Mi vengono così – dice – dovete scusare». Ha scritto "Il poema dei lunatici" (1987, dal quale Federico Fellini ha tratto il suo ultimo film La voce della luna), "Le tentazioni di Girolamo" (1991), "Vite brevi di idioti" (1994), "Cirenaica" (1999), "Gli scrittori inutili" (2002), "Storia naturale dei giganti" (2007), e altre cose qui e là, tra cui "Morti fortunati" (2002). Quel po’ che ha imparato dice che l’ha imparato da Federico Fellini e da Gianni Celati, «lavorando con loro a bottega». Poi per il resto la vita passa tra tante illusioni; uno guarda indietro e dice: si vede che la mia vita era questa, si vede che comprendeva a un certo punto anche dei libri. È il curatore, assieme a Jean Talon, della collana «Compagnia Extra». Ermanno Cavazzoni è un geniale scrittore manierista alle prese con un particolare manierismo della nostra tradizione. I poeti che risuonano nelle sue pagine - Ariosto, Boiardo, Pulci - hanno obbligato l’epica a una leggerezza e a una stilizzazione. Nell'ultimo suo libro la "Galassia dei dementi" (2018) lo scrittore trasferisce la vecchia, ironica, stramba cavalleria - con tutti i suoi tic, draghi e durlindane - nella fantascienza, come in un suo inevitabile “luogo naturale”. (Ermanno Cavazzoni, La galassia dei dementi, romanzo pubblicato da La nave di Teseo, Milano) Pubblicato su: - Sito CRT FITeL Piacenza - https://www.crtfitelpiacenza.it/1/l_umorismo_nella_letteratura_dei_world_humor_awards_2018_11521236.html - Google business - https://goo.gl/posts/kxWsc - youtube - https://youtu.be/tj0TOko3mqs - Pagina Facebook - https://www.facebook.com/worldhumorawards/ - Profilo Twitter - https://twitter.com/crtfitelducato/status/1005785519719100416?s=21 - Instagram - crtfiteldelducato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento