Piacenza, ambulatorio aperto per la lotta contro la sclerodermia

Aperto domenica 30 settembre l'ambulatorio di Reumatologia e Immunologia dell'ospedale Guglielmo da Saliceto. L'apertura in occasione di una giornata dedicata alla sclerodermia

L’ambulatorio di Reumatologia e Immunologia dell’ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, nella giornata di domenica 30 settembre, rimarrà aperto con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini circa la sclerodermia; si tratta di una malattia autoimmune cronica evolutiva, ancora poco conosciuta, il cui sintomo clinico più evidente è l'ispessimento e indurimento della pelle. Oltre a colpire la cute, soprattutto quella degli arti e della zona attorno alla bocca, la sclerodermia può colpire anche i piccoli vasi e gli organi interni (per questo si parla più propriamente di sclerosi sistemica). In Italia questa malattia colpisce circa 50 mila persone, con un'incidenza maggiore tra le donne (il 90 per cento dei pazienti).

Nella mattinata di domenica, dalle ore 9.30 alle 12, potranno accedere all’ambulatorio di Reumatologia i cittadini con Fenomeno di Raynaud che desiderino approfondimento diagnostico. Quali sono i pazienti che possono rivolgersi domenica all’ambulatorio? Quali i sintomi che possiamo mettere in guardia? Lo abbiamo chiesto alla dottoressa Claudia Concesi, responsabile dell’unità operativa dipartimentale di Reumatologia e Immunologia dell'Ausl di Piacenza, promotrice a livello locale dell’iniziativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Fenomeno di Raynaud è quasi sempre il primo sintomo della sclerosi sistemica e può precedere anche di anni la sua insorgenza; si manifesta come una variazione del colorito della cute (pallore, rossore o cianosi) delle estremità (mani e piedi soprattutto) durante l'esposizione al freddo. I pazienti che aspettiamo domenica 30 settembre in ambulatorio sono quelli che presentano questo sintomo”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento