rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Meteo

Caldo, venerdì picchi di 38 gradi: allerta della Regione

Dopo alcuni giorni mitigati dall'anticiclone delle Azzorre, la morsa del Caldo torna progressivamente a stringere l'Italia. Undici città con bollino giallo, sette in arancione

Dopo alcuni giorni mitigati dall'anticiclone delle Azzorre, la morsa del Caldo torna progressivamente a stringere l'Italia, come del resto previsto dagli esperti meteo. Per la giornata di venerdì 15 luglio sono previste temperature massime elevate sulle pianure del settore occidentale della regione con valori uguali o superiori ai 38 gradi. La Regione Emilia-Romagna ha diramato un'allerta di colore giallo che riguarda anche il territorio di pianura della nostra provincia.

Da domani il bollino giallo (livello 1) di pre-allerta che indica "condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un'ondata di calore" è previsto per undici città. In arancione saranno in sette: Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Perugia, Torino e Verona. Bologna, con i suoi 38 gradi, sarà la città con la più elevata "temperatura massima percepita". In verde resteranno solo Bari, Cagliari, Catania, Messina, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Venezia e Viterbo.

Si tratta dell'anticiclone africano che, per almeno 10 giorni, porterà caldo e siccità ad oltranza. Il caldo mostrerà punte anomale e la siccità causata dalle poche piogge dell'inverno e della primavera non troverà ovviamente sollievo da questa estate record, calda e secca. Stando a quanto riporta Agi se già domani toccheremo nuovamente i 37/38 gradi in pianura Padana, la prossima settimana potrebbe essere peggiore con valori ancora più alti ed in estensione alle regioni centrali. Al Sud una fase calda, ma non eccezionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo, venerdì picchi di 38 gradi: allerta della Regione

IlPiacenza è in caricamento