Assicurazione auto per i neopatentati: a chi rivolgersi a Piacenza

Nonostante alcune restrizioni e premi assicurativi più elevati, è possibile risparmiare e avvalersi della legge. L'importante è affidarsi ai professionisti giusti

L'assicurazione per i neopatentati rappresenta una questione spinosa per quanto riguarda il costo. Rispetto a quello che sostiene un guidatore adulto o comunque considerato esperto, il premio da pagare può risultare più alto fino al 300%. La spesa che comporta una polizza auto per un giovane che ha appena preso la patente di guida dipende proprio da questo fattore. Le compagnie assicurative si basano sulle percentuali degli incidenti che si verificano proprio nella fascia di età compresa tra 18 e 25 anni. Il costo medio dell'assicurazione auto per un neopatentato varia da 1200 a circa 3000 euro all'anno, nel caso in cui non possa avvalersi di altre agevolazioni, quale può essere la legge Bersani.

Per ovviare al costo dell'assicurazione di un neopatentato ci sono alcune opzioni da considerare, tra cui quella di avvalersi della Legge Bersani. Il primo aspetto da considerare è che la stipula di un'assicurazione per il neopatentato deve essere fatta quanto l'auto è intestata allo stesso. Non è necessaria, al contrario, quando questo non ha un mezzo di proprietà e utilizza quella dei genitori o di un familiare convivente. In questo caso sarà quest'ultimo che dovrà segnalare alla compagnia che in famiglia c'è un neopatentato o comunque qualcuno che guida l'auto e che ha meno di 26 anni.

Come avvalersi della legge Bersani

La legge consente di ereditare la stessa classe di merito di un familiare convivente. Questa possibilità è data a chi assicura per la prima volta un mezzo, sia nuovo che usato, sfruttando una classe di merito molto più economica rispetto a quella da cui partirebbe, cioè la più alta, che corrisponde alla 14esima. Un guidatore viene considerato esperto quando ha più 26 anni e ha conseguito la patente da almeno 2 anni. Il premio da pagare sarà, quindi, considerevolmente più basso, ma non identico a quello del familiare che ha permesso di avvalersi della legge Bersani. Per sfruttare questa opportunità ci devono essere delle condizioni precise che riguardano sopratutto il famigliare con la classe di merito più bassa.

Non si può sfruttare tale legge nel caso in cui il neopatentato debba assicurare una moto, in quanto si può applicare solo tra veicoli simili, per esempio tra auto. L'intestazione del veicolo deve essere a nome del genitore o di un parente convivente che risulti nello Stato di Famiglia e non può risultare al neopatentato. Questo documento si può richiedere presso l'Ufficio Anagrafe del Comune di residenza per presentarlo alla compagnia assicurativa, provando uno dei requisiti fondamentali. Nel caso in cui il neopatentato guidi l'auto di uno dei genitori bisogna considerare che, nel primo anno, non può avere una potenza superiore a 70 kW.

Le coperture da scegliere per l'assicurazione di un neopatentato

Il costo praticato dalle varie compagnie di assicurazione riguardo ai neopatentati dipende anche da alcune condizioni del contratto e dalle coperture scelte. Di solito per un'auto nuova si sceglie di aggiungere la polizza incendio e furto, che alza di molto il prezzo. Altre coperture potrebbero essere quelle relative ai cristalli o l'assicurazione Kasco, che riguarda sia i sinistri che gli infortuni del conducente e di eventuali passeggeri. Un modo per abbassare i costi può anche essere quello di scegliere la guida esclusiva, possibile però soltanto dopo aver compiuto il 26° anno di età.

Alcune compagnie hanno pensato di proporre dei prodotti assicurativi dedicati proprio ai giovani guidatori, al fine di ovviare alla spesa elevata. Tra queste c'è la possibilità, introdotta da pochi anni, di far montare la scatola nera. La migliore soluzione è quella di effettuare una serie di preventivi, utilizzando anche i siti comparatori, con i quali avere un quadro chiaro e poter confrontare le offerte migliori. In tal caso i neopatentati hanno anche la possibilità di sapere quali sono le compagnie assicurative che propongono prodotti dedicati a loro e in che modo potersene avvalere.

Le assicurazioni a Piacenza

In città sono presenti numerose compagnie asscurative a cui affidarsi, chiedendo informazioni e preventivi: qui trovate un elenco a cui dare un'occhiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento