Giovedì, 24 Giugno 2021
Partner

Il boom del poke: un piatto semplice e gustoso

Una novità degli ultimi anni e ancora in espansione. Il piatto hawaiano sta conquistando rapidamente tutto il territorio

Ormai non si ferma più. Da quando è arrivato in Italia più o meno attorno al 2017, il poké (la cui pronuncia corretta è poh-kay) ha conquistato più o meno tutti, anche quelli che la consideravano una moda passeggera. Numerosi i locali che servono pokè bowl per un pubblico sempre più attento all’healthy food, e numerose anche le scelte presenti nei supermercati.

Ma che cos’è il pokè? Il pokè è una ricetta hawaiana e consiste in una vera e propria insalatona con riso bianco, pesce crudo – tonno o salmone- marinato, alghe, avocado e verdure. Un piatto unico, genuino e salutare ma soprattutto personalizzabile. La ricetta originale infatti prevedeva, oltre al pesce, condimenti come sale marino, kimchi e alghe marine. Ma oggi si possono aggiungere anche elementi esotici quali l’avocado, il mango, edamame e poi ancora gamberi e talvolta anche carne, come manzo e pollo.

poke-bowl-di-salmone-hawaiano-con-riso-ravanello-cetriolo-pomodoro-POLLO-2

Una realtà a Piacenza

Esistono poi in tal senso delle realtà uniche. Da annoverare è sicuramente Mania Food, la prima Pokeria hawaiana presente a Piacenza. Qui, nel locale di via Cittadella 60, è possibile scegliere tra piatti presenti in menù o personalizzare a piacimento la propria Poke bowl.

Quattro differenti varietà di riso (riso bianco, venere, rosso e quinoa) a cui si possono aggiungere ingredienti a scelta quali salmone, tonno, pesce spada, manzo o proteine cotte come pollo alla piastra, polipo e gamberi argentini saltati.

Il tocco finale lo si da con frutta e verdura, dall’avocado agli edamame, dal radicchio allo spinacino; la scelta ideale per chi segue un'alimentazione sana e con il giusto apporto calorico o chi desidera assaporare gusti semplici ma ricercati. Tante solo le combinazioni e le occasioni per scegliere una Pokè Bowl, che sia un pranzo a lavoro, un post allenamento o una cena in compagnia.

poke-bowl-di-salmone-hawaiano-con-riso-ravanello-cetriolo-pomodoro-semi-di-sesamo-e-alghe-ciotola-di-2

Collaborazioni storiche

Punto di forza di questa attività non è solo la personalizzazione della bowl, ma anche e soprattutto la collaborazione con una realtà storica del territorio. Sì, perché il pesce presente nella pokè bowl viene direttamente dalla Pescheria Pedroni, bottega storica presente nel territorio piacentino. Questa collaborazione mira a valorizzare le eccellenze del territorio, andando a creare un ponte resistente tra tradizione e innovazione.

E' proprio sull'innovazione che la Pokeria Mania Food si concentra, elaborando continuamente nuove proposte culinarie e aprendo le porte al mondo del franchising. Quest'ultimo gestito in collaborazione con Studio Calling Brand & Digital agency, agenzia creativa da cui parte il progetto Mania Food #madeinpiacenza. In arrivo l'apertura del point di Codogno e di Stradella entro la fine dell'estate.

Non un semplice ristorante di poké, quindi. Un vero e proprio regno di ingredienti sempre freschi e di qualità, dai quali è possibile tirare fuori la bowl perfetta: quella in grado di soddisfare al meglio le papille gustative.

È possibile ordinare la propria bowl tramite il numero Whatsapp, presente nella pagina Instagram del ristorante ma anche attraverso tutte le piattaforme di delivery presenti in città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il boom del poke: un piatto semplice e gustoso

IlPiacenza è in caricamento