Martedì, 21 Settembre 2021
Partner

Ecco 3 caratteristiche di Piacenza: arte, buon cibo e sicurezza

Secondo una classifica riguardante le città italiane, Piacenza si conferma la più sicura dell’Emilia Romagna e vanta uno tra i migliori servizi di sicurezza

Quando si nomina Piacenza, le prime cose a venire in mente sono le numerose bellezze storiche seguite, ovviamente, dalle delizie enogastronomiche che la città ha da offrire.
È un luogo che si apprezza sempre, ma offre il meglio di sé in autunno e primavera, quando il clima mite permette di passeggiare lungo le sue vie e goderne appieno.
Monumenti, teatri storici, musei e gallerie d’arte offrono un ampio respiro culturale, ma chi visita Piacenza non può esimersi dall’assaggiare salumi, formaggi e vini tipici, D.O.P. e D.O.C.: dalla coppa, al salame, alla pancetta, per poi passare agli anolini o alla “bomba di riso”, il tutto innaffiato da un buon vino.

La città più sicura dell’Emilia Romagna

Eppure, negli ultimi anni, Piacenza si sta facendo conoscere anche per un altro aspetto: la sua sicurezza.
In una classifica su l'indice di criminalità delle città italiane riferita al 2018, infatti, è risultata essere la città più sicura dell’Emilia Romagna, con un trend della criminalità in calo del 7% rispetto all’anno precedente.
L’analisi è stata stilata grazie ai dati forniti dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno (basati sulle segnalazioni delle Forze di Polizia) ed elaborata da Il Sole 24 Ore, ed offre altri dati interessanti.
Ad esempio, in merito a indice di criminalità per incendi e associazioni a delinquere, i dati mettono in luce che Piacenza si posiziona, virtuosamente, agli ultimi posti della classifica.
Invece, per quanto concerne l’indice di criminalità generale che comprende le città italiane, sottolineano che Piacenza è al 47° posto, circa a metà della classifica.
Questo risultato si può imputare sia al buon lavoro svolto dalle Forze dell’Ordine, coordinato con la Prefettura, sia per gli investimenti effettuati in ambito di sicurezza (tra cui il progetto di implementazione del sistema di videosorveglianza).
Insomma, Piacenza si dimostra una città davvero attenta al benessere dei cittadini.

Uno sguardo attento che garantisce la tranquillità

Proprio a Piacenza nasce Metronotte Vigilanza, realtà solida e ben radicata sul territorio, che da anni opera nel settore della sicurezza.
Partendo dal desiderio di adempiere alle esigenze di chi si rivolge loro, offrendo la massima sicurezza, Metronotte Vigilanza si impegna costantemente nel migliorarsi, investendo negli strumenti tecnologicamente più avanzati, nonché formando e addestrando il personale impiegato; ciò consente di raggiungere i più elevati standard di qualità.
Infatti, uno dei motti che li caratterizza meglio è proprio “quello che facciamo è importante, ma è come lo facciamo che fa la differenza”, che definisce l’attenzione e la cura con cui svolgono il proprio lavoro.
L’Istituto eroga numerosi servizi, rivolti a enti pubblici, piccole e grandi aziende, attività commerciali, privati.
È, infatti, specializzato nella fornitura, installazione e gestione di impianti di sicurezza ed eroga servizi di vigilanza ad alto contenuto tecnologico.
Si occupa, inoltre, di intervento su allarme, servizi di vigilanza fissa, ispettivi, di videosorveglianza e analisi video, antirapina. Offre, anche, prestazioni nell’ambito del  telesoccorso, portierato e reception, gestione chiavi, controllo accessi, continuous monitoring, cyber security, trasporto, scorta e custodia valori.

Protezione dedicata alla famiglia

La sicurezza è una prerogativa e un diritto di tutti, per questo la gamma di servizi comprende anche dei pacchetti offerti ad un costo “sostenibile”, così da essere accessibili a chiunque.
Anche per questo motivo, per esempio, l’Istituto fornisce sistemi d’allarme e videosorveglianza, offrendo la possibilità di scegliere tra acquisto e noleggio.
Uno dei punti di forza è proprio l’attenzione che Metronotte dedica alla sicurezza delle famiglie: per questo, hanno sviluppato “Progetto Sicurezza Famigliare”, che consiste nella fornitura e nell'installazione di un impianto d’allarme e/o di videosorveglianza (anche in questo caso, è possibile scegliere tra noleggio e acquisto).
Inoltre, Metronotte è in grado di collaborare allo studio delle predisposizioni e la successiva realizzazione degli impianti di sicurezza (anche nel caso in cui l’abitazione sia ancora in fase di costruzione). 
videosorveglianza-3

5 passaggi fondamentali per il miglior risultato

L’approccio di Metronotte Vigilanza è professionale, attento ai dettagli e basato sul Risk Management; per questo, il lavoro viene suddiviso in 5 passaggi, necessari per comprendere e conoscere le minacce e le vulnerabilità presenti, così da poter ottimizzare sforzi e risorse, indirizzandoli verso le zone più a rischio.
Le 5 parti sono: la sensibilizzazione,l’organizzazione, l’analisi dei rischi, le sue politiche e procedure di mitigazione, nonché un costante monitoraggio e allineamento del sistema di protezione.

Il gruppo Metronotte ha all’attivo un organico di 329 dipendenti e dispone di 70 pattuglie operative sul territorio: questo, unito all’impiego di tecnologia avanzata e alla conoscenza capillare del territorio di competenza, rendono il lavoro del team estremamente efficace.
Metronotte Vigilanza è un istituto che opera nelle province di Piacenza, Parma, Pavia, Lodi e Cremona, ma nasce e affonda le sue radici a Piacenza, dove si trova anche la sede principale.
Un’ulteriore sede è stata dedicata a Parma, a pochi passi dall'uscita del casello autostradale di Parma centro.
Per conoscere meglio Metronotte Vigilanza e scoprire tutti i servizi offerti, è possibile visitare il sito internet o seguire la pagina Facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco 3 caratteristiche di Piacenza: arte, buon cibo e sicurezza

IlPiacenza è in caricamento