Piacenza ambasciatrice dei vini del Collio

Piacenza ospita il Collio Day, manifestazione nazionale promossa dal Consorzio Tutela Vini Collio e Carso, giovedì 24 novembre 2016

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Piacenza è protagonista, insieme ad 13 altre città italiane, del Collio Day, giornata patrocinata e promossa dal Consorzio Tutela Vini Collio e Carso,in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier.

Giovedì 24 novembre, il Delegato AIS di Piacenza Massimo Modé ospiterà,presso la nuova sede piacentina al Centro Congressi Galileo (Gariga di Podenzano) in contemporanea alle altre 13 sedi AIS prescelte,una degustazione di nove vini del Collio: dagli autoctoni Friulano e Ribolla Gialla, al Pinot Grigio, coltivato nel Goriziano da più di 170 anni, al Collio Bianco, uvaggio simbolo della tradizione. "Un'importante occasione di incontro - afferma il presidente Robert Princic del Consorzio di Tutela Vini Collio e Carso - per celebrare il prestigio del nostro territorio, da sempre ricco di fascino ed eleganza".

A Piacenza sono di scena i produttori: Korsic (Friulano 2015), Orzan (Sauvignon 2015), Edi Keber (Collio Bianco 2015); Humar (Ribolla Gialla 2015), Gradis'ciutta (Pinot Grigio 2015); Russiz Superiore (Sauvignon Riserva 2011), Terre del Faet (Malvasia 2015), Venica&Venica (Ribolla Gialla 2014), Magnas (Collio Bianco 2015) che, accompagnati dai collaboratori del Consorzio e supportati dallo staff AIS piacentino, presenteranno i loro prodotti di punta, con l'intento di diffondere tra il pubblico di appassionati la conoscenza dei vini doc Collio e di far scoprire tutto ciò che la zona offre.

Alla scoperta dei vini dunque! E anche dei prodotti tipici del territorio: il Consorzio Montasio Dop permetterà ai partecipanti di degustare il vino abbinandolo con formaggi freschi e stagionati, e al tipico prosciutto crudo di San Daniele.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento