5 Stelle: «Festival del Diritto organizzato per la campagna elettorale»

I grillini si scagliano anche contro la valorizzazione online di “Vita in centro a Piacenza”

Quagliaroli e Gabbiani

L’edizione primaverile del Festival del Diritto è finita nel mirino del Movimento 5 Stelle. Secondo i grillini l’evento è stato utilizzato per fare un po’ di campagna elettorale in vista delle Amministrative del prossimo 11 giugno. «È il primo anno che il Festival del Diritto viene organizzato anche in primavera – ha spiegato il capogruppo Mirta Quagliaroli -, guarda caso proprio quest’anno. Ci è apparso molto strano, l’evento è stato organizzato all’ultimo momento, un po’ buttato lì e poco pubblicizzato. Ci è parso un evento per promuovere il Pd in vista della campagna elettorale. Quello era un evento previsto sempre in un determinato momento dell’anno».

«Faccio fatica a pensare al sindaco Dosi – ha replicato il capogruppo Pd Claudio Ferrari - come uomo che pensa agli appuntamenti elettorali. Era un evento per chiudere con una sorta di saluto alla città, augurandoci che possa essere organizzato anche dalla prossima Amministrazione. In questi giorni ci sono stati tanti eventi a Piacenza».

Il Movimento 5 Stelle si è scagliato anche contro il progetto di valorizzazione del centro storico attraverso la piattaforma “Vita in centro a Piacenza”. Quagliaroli, riferendosi alla relazione del sodalizio del periodo gennaio 2016-giugno 2017, ha attaccato il modo di promuovere gli eventi su internet e sui social. «Ben 9mila euro sono spesi per il social commerce, quando andando su Google non si trova il sito aggiornato, bensì quello vecchio». L'associazione ha ottenuto 90mila euro di contributo regionale e 27mila dal Comune di Piacenza, per un totale di 117mila euro per organizzare eventi, promuoverli e monitorare il centro cittadino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento