5 Stelle, il MeetUp non entra a far parte della lista di Pugni

Il MeetUp uscito sconfitto dalle Comunarie critica la gestione della lista per le Amministrative: «Non siamo disponibili per accordi sottobanco»

Nei giorni scorsi sembrava vicina un’intesa tra le due ali del Movimento 5 Stelle piacentino. I vincitori delle Comunarie, ovvero Andrea Pugni e i consiglieri comunali uscenti, intendevano lasciare qualche posto nella lista di 32 nomi anche ad alcuni rappresentanti del Meetup che hanno sostenuto Rosarita Mannina nella sfida interna. Su 32 posti in lista, il MeetUp avrebbe potuto contare - stando ad alcune indiscrezioni raccolte - su cinque rappresentanti. Ora pare che questa strada non sia più percorribile. Ad annunciarlo sono gli stessi componenti del Meetup, in una nota, proprio alla vigilia dell'arrivo a Piacenza di Beppe Grillo, per lo spettacolo al Politeama, «Il gruppo di attivisti e candidati dei Meetup “Verso le Amministrative 2017” e “Amici di Beppe Grillo” – fanno sapere - prende atto che la lista sostenuta dagli attuali Consiglieri Comunali dell'M5S, benché a parole avesse ipotizzato un'apertura, ha solo cercato ed in parte ottenuto di acquisire alcuni candidati della nostra lista, con una campagna “acquisti” degna della vecchia politica senza dare risposte alle nostre richieste di trasparenza e di adesione ai punti riportati nel documento etico mediante un pubblico incontro con la cittadinanza. Questo ennesimo sprezzo per un metodo democratico di operare, il rifiuto ad un confronto pubblico e i reiterati tentativi di accordi “privati” ci rafforza nel giudizio negativo sulla lista indipendentemente dal fatto che venga o meno certificata dal Movimento. Riteniamo quindi utile, ribadire che non siamo disponibili ad accordi sottobanco e che siamo più che determinati ad opporci a questa lista che, secondo noi, non rappresenta i valori del Movimento». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento