rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica Gazzola

A Gazzola ok al bilancio e presentato il nuovo Pug

Gazzola progetta il futuro: ex Polveriera e area della ex scuola materna nel mirino dell'Amministrazione Maserati

Contenimento del consumo di suolo, inteso quale bene comune e risorsa non rinnovabile; rigenerazione delle aree urbanizzate e miglioramento della qualità urbana ed edilizia; tutela e valorizzazione del territorio nelle sue caratteristiche ambientali e paesaggistiche: sono queste le linee guida della nuova proposta di Piano Urbanistico Generale (PUG) del Comune di Gazzola, che è stata presentata pubblicamente da tecnici e amministratori nel corso di una riunione - aperta a tutta la popolazione - tenutasi nel tardo pomeriggio di martedì 4 gennaio nel Palazzo Municipale. Le indicazioni del nuovo strumento di pianificazione e governo del territorio comunale sono di particolare rilievo perchè, una volta concluso l’iter che lo riguarda, il PUG delineerà in via esclusiva le invarianze strutturali e le scelte strategiche per tutto il territorio comunale. Due sono le novità particolarmente sottolineate dal sindaco di Gazzola, Simone Maserati: lo stralcio definitivo dell’area di 260 mila metri quadrati nella zona di Rivalta inizialmente vocata a destinazione produttivo/artigianale; stessa sorte per la tangenziale alle porte di Gazzola, eliminata anche cartograficamente.

L’incontro pubblico sulla nuova proposta di Piano Urbanistico Generale ha segnato la piena ripresa dell’intensa attività svolta dall’Amministrazione locale. Nel vivace Consiglio comunale del 23 dicembre scorso, l’ultimo prima della breve pausa natalizia, erano infatti stati discussi aggiornamento al Dup e approvazione del bilancio di previsione per il 2022/2024, temi di importanza strategica: la grande scommessa della neonata Amministrazione Comunale è senz’altro la riqualificazione dell’area denominata “Ex Polveriera Rio Gandore”, per cui il primo cittadino ha già nel cassetto alcune idee volte allo sviluppo e al recupero ambientale del comparto stesso.

Nella seduta del 23 dicembre la Giunta guidata dal sindaco Maserati ha ottenuto l’importante traguardo dell’approvazione (con il voto favorevole di tutta la maggioranza e il voto contrario della minoranza) del bilancio entro la fine dell’anno, deliberando con lo stesso di non modificare le attuali aliquote Imu: un’operazione resa possibile da un grado di indebitamento di bilancio (che si attesta sullo 0,89%) che è tra i più bassi dell’intera provincia.

«I numeri - ha sottolineato il primo cittadino - evidenziano una situazione sana, attentamente monitorata e con ampi margini per potersi permettere azioni di investimento a lungo termine. Il nuovo bilancio di previsione approvato rispecchia principi di prudenza, quadratura e competenza, e al tempo stesso dimostra la voglia di continuare ad investire sul territorio, sviluppando nuove realtà. Insieme ai consueti ma indispensabili lavori pubblici e al mantenimento delle infrastrutture, guardiamo anche al loro ampliamento e alla loro riqualificazione: penso per esempio alla ex Polveriera e all’area della ex scuola materna. Ogni passo sarà fatto sempre nel rispetto della destinazione ambientale-sociale e/o scolastica, in attuazione del programma elettorale che dedica risorse importanti ad interventi nei settori sociale, culturale, turistico e sportivo».

Del Pug presentato alla cittadinanza il 4 gennaio si era discusso già nel consiglio comunale di Gazzola del 25 novembre scorso, nel corso di una seduta caratterizzata anche da un evento particolare. Per la prima volta, infatti, il sindaco Simone Maserati ha fatto realizzare tre targhe con una dedica speciale per consegnarle - con gli auguri di Natale - ad altrettanti dipendenti comunali che hanno raggiunto, nel corso del 2021, la meritata pensione: Gabriele Alberici, vigile urbano di sempre, Danila Ratotti, primo volto ad accogliere chi varcava la soglia del Palazzo Municipale, e Marco Zazzera, figura preziosa al servizio - come operaio - di tutto il territorio.

In questo passaggio così delicato (non è frequente, infatti, che in un Comune delle dimensioni di Gazzola si assista ad un ricambio così importante nello stesso anno), l’Amministrazione locale ha voluto omaggiare l’impegno e la dedizione che ognuno di loro ha profuso nel ruolo che ogni giorno erano chiamati a rivestire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Gazzola ok al bilancio e presentato il nuovo Pug

IlPiacenza è in caricamento