rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

«A Piacenza manca il senso civico e chi ha la responsabilità di controllare non lo fa»

Girometta (FI): «Mi chiedo perché ovunque c'è l'immagine di degrado e non solo nella zona della stazione o nelle zone limitrofe ad essa, ma dovunque si passa si vedono cartacce, bottiglie, cartoni e ogni genere di rifiuti»

«Non bastano le comunicazioni continue e gli interventi in consiglio comunale per sensibilizzare l'Amministazione sul
degrado della città e la mancanza di decoro urbano. Se il turista che arriva a Piacenza dovesse fare una recensione della città, sicuramente esalterebbe tutto ciò che di storico e di architetticamente bello il centro ha il piacere e l'onore di possedere; ma sicuramente il giudizio  sulla condizione della città in toto  non sarebbe esatante», lo scrive in una nota il consigliere di Forza Italia Maria Lucia Girometta. 

«Mi chiedo perché ovunque c'è l'immagine di degrado e non solo nella zona della stazione o nelle zone limitrofe ad essa,
ma dovunque si passa si vedono cartacce, bottiglie, cartoni e ogni genere di rifiuti. Nei giardini pubblici, ma anche sui marciapiedi, abitualmente ci sono bottiglie vuote e ogni genere di cartacce e a volte anche indumenti.
Manca il senso civico dei cittadini e della gente in genere, e non solo e sempre degli stranieri, ma sicuramente c'è  poca cura da parte di chi ha la responsabilità di controllare ordine e pulizia.  Perché l'Amministrazione Comunale non provvede a far sanzionare chi deturpa la città con pesanti multe e duri  provvedimenti? Sono sicura che sarebbero dei buoni deterrenti», conclude. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«A Piacenza manca il senso civico e chi ha la responsabilità di controllare non lo fa»

IlPiacenza è in caricamento