Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica Via Garibaldi

Abolizione provincia, Trespidi scrive anche a Napolitano e a Monti

Il presidente della Provincia, a poche ore dall'incontro che riunirà nel palazzo di corso Garibaldi i 48 sindaci della Provincia, ha inviato una lettera alle maggiori cariche dello Stato e agli organi coinvolti nel processo di razionalizzazione delle Province

Il presidente Massimo Trespidi

Il presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi, a poche ore dall'incontro che riunirà nel palazzo di corso Garibaldi i 48 sindaci della Provincia, ha inviato in data odierna, 16 luglio, una lettera alle maggiori cariche dello Stato e agli organi coinvolti nel processo di razionalizzazione delle Province al fine di mettere nero su bianco la propria posizione alla luce dei recenti provvedimenti annunciati dal Governo. La nota è stata inviata al presidente della Repubblica, al presidente del Consiglio dei Ministri, al presidente della Camera, al presidente del Senato, al presidente della V Commissione (Programmazione economica, bilancio), ai componenti della V Commissione (Programmazione economica, bilancio), ai parlamentari piacentini, ai presidenti delle Province d’Italia, al presidente dell’Unione delle Province d’Italia (UPI), al presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci), al presidente Conferenza Stato-città ed autonomie locali e al presidente della Regione Emilia Romagna. ECCO IL TESTO DELLA LETTERA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abolizione provincia, Trespidi scrive anche a Napolitano e a Monti

IlPiacenza è in caricamento