Politica

Acer, Cugini: «Losi infrange il regolamento»

Le spese del presidente di Acer Patrizio Losi ancora al centro di una interrogazione del Pd. L’assessore Sgorbati: «Nel 2019 oltre cinquemila euro per viaggi, vitto e alloggio»

Stefano Cugini, capogruppo del Pd, ancora all’attacco del presidente di Acer Patrizio Losi. «Il ruolo del presidente di Acer – ha detto Cugini in aula, durante la seduta del 4 novemnre, presentando un’interrogazione - ha lo stesso peso di quello che riveste un assessore, per l’importanza: deve gestire un grande patrimonio immobiliare. E se un assessore è allergico alle regole, viene ripreso dai consiglieri comunali, che hanno il compito di controllarlo». Nell’interrogazione di Cugini sono infatti finite nel mirino altre spese del presidente, relative all’incarico che Losi ricopre in “Housing Europe”, incarico non affidato dal Comune di Piacenza, ma da Federcasa. Viaggi spesati però da Acer per Stefano Cugini-18partecipare a convegni e conferenze che, a detta del consigliere dem, «non porterebbero un ritorno di interesse concreto sul sistema di edilizia residenziale pubblica del territorio piacentino». Già in passato il gruppo consiliare dem e il suo capogruppo in particolare avevano utilizzato la lente d'ingrandimento per tutte le voci di spesa della società che si occupa degli alloggi popolari in città e provincia. 

«Il sindaco ha la responsabilità del comportamento del presidente di Acer – ha incalzato Cugini - così come degli assessore. Abbiamo segnalato più volte l’atteggiamento del presidente Patrizio Losi. Non ci può più essere condiscendenza nei confronti del suo comportamento. La vostra è una copertura politica». Losi è infatti espressione di Forza Italia, anche se negli ultimi tempi si è registrata qualche frizione interna. «Queste spese – ha risposto l’assessore ai servizi sociali Federica Sgorbati - trimestralmente dovrebbe essere mandate a tutti i consiglieri comunali, insieme alle altre delibere del Cda di Acer. Losi ha effettuato 17 viaggi nel corso del 2019, di cui 5 all’estero. Il totale per vitto e alloggio è 2764 euro, mentre 2539 euro sono le spese per i trasporti». «Il tema che voglio sottolineare per spirito civico – ha insistito ancora Cugini – è che il regolamento non viene rispettato. Qua ci sono viaggi a Parigi, Lione, per mandato del suo incarico di Federcasa. Spese che invece vengono rimborsate dai cittadini di Piacenza. Non ha senso andare in giro l’Europa a spese di Acer e dei piacentini mentre in via Marinai d’Italia si verificano problemi di decoro nelle case popolari».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acer, Cugini: «Losi infrange il regolamento»

IlPiacenza è in caricamento