Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

«Aderire alla piattaforma Cude per facilitare la mobilità dei diversamente abili»

Lo chiede Zandonella. Il sistema consente al cittadino titolare di contrassegno rilasciato in uno dei Comuni aderenti di spostarsi con l’automobile in un altro Comune, in tutta l’Unione Europea, senza dover preventivamente richiedere l’autorizzazione

Il consigliere comunale della Lega Luca Zandonella ha depositato una mozione per chiedere al Comune di Piacenza l'adesione alla piattaforma nazionale Cude: «A livello nazionale è stata istituita una banca dati unica con la finalità di semplificare la mobilità delle persone con disabilità: il sistema, denominato Cude (Contrassegno Unico Disabili Europeo), consente al cittadino titolare di contrassegno rilasciato in uno dei Comuni aderenti di spostarsi con l’automobile in un altro Comune, in tutta l’Unione Europea, senza dover preventivamente richiedere l’autorizzazione per l’ingresso nelle aree a traffico limitato o l’utilizzo dei parcheggi riservati».

«Si tratta dunque di una soluzione innovativa, che,  - dice - consentendo la gestione della targa associata al Cude, permetterà ai Comuni che aderiscono di poterla riconoscere ed evitare di elevare sanzioni. La piattaforma è attiva in via sperimentale da metà 2022, ma perché il servizio funzioni - continua il consigliere - è necessario che i Comuni si registrino: per questo ho depositato la mozione che lo richiede. Inoltre i ministri delle infrastrutture Salvini e delle disabilità Locatelli hanno recentemente scritto al presidente dell'Anci per sottolineare l'importanza di aderire, il quale a sua volta ha sollecitato tutti i Sindaci d'Italia. Per questo auspico che il Comune di Piacenza - conclude Zandonella - aderisca il prima possibile, in quanto così facendo si aiuterebbero concretamente i titolari di questo contrassegno sgravandoli di ripetute pratiche burocratiche: spero quindi di dover ritirare la mozione, perchè vorrebbe dire che il nostro Comune ha aderito prima della discussione in aula».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Aderire alla piattaforma Cude per facilitare la mobilità dei diversamente abili»
IlPiacenza è in caricamento