menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affluenza ore 12: a Ferriere la più alta, ma quella piacentina è tra le più basse in regione

L'affluenza alle urne nel Piacentino per il referendum sul taglio dei parlamentari è stata, alle ore 12 di domenica 20 settembre, del 13,31 per cento

L'affluenza alle urne nel Piacentino per il referendum sul taglio dei parlamentari è stata, alle ore 12 di domenica 20 settembre, del 13,31 per cento. Un dato tra i più bassi in Emilia Romagna insieme a Parma (12,44) e Rimini (12,04). La media regionale è stata del 14,9 per cento. Il comune con l'affluenza più alta è stato Ferriere con il 21,64, mentre quella più bassa si è registrata a Ottone con il 10,97 per cento.

Singolare, a prima vista, la situazione di Ferriere, dove si vota anche per scegliere il nuovo sindaco: infatti, mentre per il referendum l'affluenza è stata del 21,64 per cento, per le Comunali è stata soltanto del 14,58 per cento. Questo divario si spiega con il fatto che per il referendum costituzionale possono votare solo i residenti italiani a Ferriere, mentre per le Comunali hanno diritto di voto anche i ferrieresi emigrati all'estero, soprattutto in Francia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento