menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amianto, Foti: "La Regione chieda la revoca dell'ordinanza di Podenzano"

Interrogazione alla Giunta: "L'atto sulla messa in sicurezza degli immobili privati contrasta con le Linee guida regionali: sospendere i sopralluoghi a campione sul territorio annunciati sul sito dell'amministrazione comunale"

Il 17 novembre 2014, il sindaco di Podenzano (Pc) ha emesso un’ordinanza (la numero 15) avente per oggetto: “Censimento, rimozione e messa in sicurezza dell’amianto presente in immobili privati”. Lo scrive Tommaso Foti (Fdi-An) in una interrogazione rivolta alla Giunta per sapere se la Regione sia a conoscenza del fatto "che gli allegati di questa ordinanza, come schede e tabella destinate a riassumere le attività e le valutazioni richieste come obbligo ai proprietari privati, riproducano allegati che, nelle 'Linee guida' regionali, sono destinati a fungere da supporto, invece, per garantire l’uniformità delle rappresentazioni delle analisi e valutazioni delle pubbliche amministrazioni". 

Il consigliere chiede anche alla Regione se convenga sul fatto che in quaesto caso "i piani e le funzioni di intervento attengono alle competenze regionali e delle unità sanitarie locali", che "la relativa attività tecnica è demandata ai Dipartimenti di sanità pubblica, di cui peraltro non vi è traccia nell'ordinanza del sindaco di Podenzano" e se, in ogni caso, l'ordinanza "contrasta nei contenuti e nelle disposizioni con le Linee guida regionali.


Foti, infine, chiede alla Giunta se intende richiedere al sindaco di Podenzano, anche in ragione di quanto disposto dalle stesse Linee guida regionali, di volere provvedere alla revoca dell'ordinanza" e comunque "di evitare e/o sospendere l'effettuazione di sopralluoghi a campione sul territorio per la verifica dell'ottemperanza" di quanto disposto dal primo cittadino, "così come viene preannunciato nel sito internet del Comune di Podenzano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento